10/10/2016

Comunicato Stampa: MusicAntica 2016

Il Festival internazionale “Trento Musicantica” raggiunge il traguardo della trentesima edizione e da quest'anno vede uniti nell'impegno organizzativo il Centro di Eccellenza “Laurence Feininger” e il Centro Servizi Culturali S. Chiara. Il programma delle iniziative musicali e convegnistiche  dell'edizione 2016  è stato illustrato oggi nel corso di una Conferenza Stampa dal presidente del Centro “Feininger”, Danilo Curti, e dal presidente del Centro S. Chiara, Ivo Gabrielli. In occasione dell'incontro con i giornalisti, Marco Gozzi è entrato nel merito delle proposte musicali e Antonio Cembran ha tratteggiato il percorso compiuto dal Festival dal 1987 ad oggi. 

 

 

Nelle chiese, nei palazzi, nei teatri e nel Castello di Trento si sono svolti in questi trent’anni eventi culturali di grande rilievo: non solo concerti, ma anche spettacoli con danze, esposizioni bibliografiche e di strumenti, conferenze, convegni internazionali, tavole rotonde, seminari di canto liturgico, presentazioni di libri, lezioni-concerto, momenti di formazione e di approfondimento culturale che hanno raccolto un pubblico numeroso e appassionato.

Quest’anno il Festival commemora la figura e l’opera di un grande musicologo, trentino di adozione, che ha dedicato la sua vita a salvare dalla distruzione del tempo e dell'uomo i tesori della musica sacra cattolica di rito latino: Laurence Feininger nella ricorrenza dei quarant’anni dalla sua tragica scomparsa sull’autostrada del Brennero, mentre tornava dalla Germania.

In questo stesso 2016 ricorre anche il sessantesimo anniversario della morte di Lyonel Feininger (New York, 17 luglio 1871 - 13 gennaio 1956), il padre di Laurence, celebre pittore, caricaturista, ma anche musicista statunitense di origine tedesca, attivo in Germania sino al 1936: nel 1919 Gropius fonda a Weimar il Bauhaus e Lyonel Feininger è il primo ad essere invitato ad insegnare là.

Questi tre anniversari sono il filo conduttore di Trento Musicantica 2016: i quattro concerti spaziano dal Medioevo alle opere contemporanee di Laurence e Lyonel Feininger (fortemente imbevute di musica antica) e toccano aspetti rilevanti della musica sacra come anche di quella profana.

Al ricordo dei due Feininger sono dedicati il primo e il terzo concerto: accanto ai grandi classici Bach e Buxtehude si potranno ascoltare tre fughe di Lyonel e una Suite per organo di Laurence; nel terzo concerto sarà proposta la preziosa Messa IV e il Tantum ergo per coro a voci bianche di Laurence.

Il secondo concerto è dedicato a quel monumento straordinario della storia musicale europea che sono i sette codici musicali trentini del Quattrocento, in un inedito affondo nelle composizioni a tre e quattro voci per i santi venerati nelle chiese europee dell’epoca.

L’ultimo concerto – nella splendida cornice del Castello del Buonconsiglio – mette in scena una festa di Carnevale nella Bologna del Seicento, con mascherate, musiche e danze, che coinvolgono le figure di Giulio Cesare Croce e di Adriano Banchieri, personaggi unici nell’ambito dell’illustre consorteria di poeti, letterati e musicisti bolognesi di fine Cinquecento, uniti da un reciproco legame di amicizia e da una profonda comunione d’intenti. Croce e Banchieri condivisero anche il gusto per la commedia e la satira nelle quali profusero la loro inesauribile inventiva.

Anche quest’anno, dunque, il Festival offre un ricco calendario, che affronta repertori significativi e di raro ascolto della storia musicale e che vede la partecipazione di gruppi specializzati di alto valore artistico.

Il Festival, come da tradizione, si apre con la nona edizione del Seminario internazionale di canto liturgico Zelus domus tuae comedit me, dedicato alla memoria di Laurence Feininger. All’interno del corso si svolge anche un Convegno internazionale a Bressanone su La ricerca sulle fonti musicali in Trentino - Alto Adige.

In questa edizione del Festival saranno inoltre presentati al pubblico, in due pomeriggi, gli ultimi importanti volumi legati all’attività editoriale del Centro di eccellenza Laurence Feininger: le Messe a nove voci di Orazio Benevoli a cura di Roberto Gianotti (di cui una, la Missa Marsilia, sarà presentata in prima esecuzione moderna nel terzo concerto, svolto in collaborazione col Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento, accanto allo Stabat Mater di Scarlatti), e il volume di Pagine organistiche di Lyonel Feininger, di Paolo Delama e Danilo Curti-Feininger.

 

 

Trento, 10 ottobre 2016

 

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

INGRESSO LIBERO

 

CONCERTI

 

Sabato 15 ottobre 2016 - ore 21

Trento – Chiesa di Santa Maria

In memoriam Lyonel & Laurence Feininger:  opere organistiche

Stefano Rattini, Erwin Costa, Adriano Dallapè, Paolo Delama,

Matteo Enrico Balatti, Tarcisio Battisti, Saulo Mestranzi

 

Sabato 29 ottobre 2016 - ore 21

Trento - Badia di San Lorenzo

I codici musicali trentini del Quattrocento

Polifonie per i santi

The Binchois Consort, direttore Andrew Kirkman

 

Venerdì 11 novembre 2016 - ore 21

Trento – Chiesa San Francesco Saverio

Laurence Feininger – Orazio Benevoli e Domenico Scarlatti

Coro di voci bianche Celestino Eccher - Val di Sole, dir. Marcella Endrizzi

BonportiAntiquaEnsemble del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento, dir. Roberto Gianotti

 

Venerdì 25 novembre 2016 - ore 21

Trento – Castello del Buonconsiglio, Sala grande

Il giocondo e florido convito fantasmagoria teatrale per una festa a Bologna nel Seicento

Compagnia Dramatodìa

 

 

ALTRI EVENTI

 

Dal 27 settembre al 2 ottobre 2016

Trento - Istituto Diocesano di Musica Sacra

Zelus domus tuæ comedit me: seminario di canto liturgico in onore di Laurence Feininger

Docenti: Giacomo Baroffio, Juan Carlos Asensio Palacios, Paolo Delama, Salvatore De Salvo, Giulia Gabrielli, Roberto Gianotti, Marco Gozzi, Stefano Rattini

 

Mercoledì 28 settembre 2016 8.45-19.00

Bressanone, Facoltà di Scienze della Formazione

Convegno internazionale La ricerca sulle fonti musicali in Trentino - Alto Adige

 

Domenica 2 ottobre 2016 - ore 19.00

Trento - Cattedrale di San Vigilio

Santa Messa in latino

Con la partecipazione degli allievi e dei docenti del corso “Zelus domus tuae comedit me”

 

Venerdì 11 novembre 2016 - ore 18

Trento – Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Trento, Sala Musica

Presentazione del volume Orazio Benevoli, Messe a nove voci

di Roberto Gianotti e marco Gozzi, Lucca-Trento, LIM - Centro di Eccellenza Laurence Feininger, 2016

Relatori: Danilo Curti-Feininger, Roberto Gianotti e Marco Gozzi

 

Martedì 6 dicembre 2016 - ore 18

Trento, Sala Filarmonica, via Verdi

Presentazione del volume Pagine organistiche di Lyonel Feininger, di Paolo Delama e Danilo Curti-Feininger

Lucca-Trento, LIM - Centro di Eccellenza Laurence Feininger, 2016

Relatori: Paolo Delama, Danilo Curti-Feininger e Marco Gozzi 




Documenti





I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale. Ulteriori informazioni