LOADING...

News: all'Annual Forum di EUSALP arriva la splendida voce di Antonella Ruggiero

21 Novembre, 2022

Si terrà a Trento dal 22 al 25 novembre l'Annual Forum di EUSALP, evento finale della Presidenza EUSALP, la Strategia europea per le regioni alpine, presieduta quest'anno congiuntamente dalle Province autonome di Trento e Bolzano con il supporto della Commissione europea.

Tre giorni di incontri e sedute, scanditi da un fitto calendario di appuntamenti dedicati ai temi chiave affrontati nel corso del 2022: rispondere alla crisi energetica, mitigare gli effetti del cambiamento climatico, promuovere la partecipazione dei giovani e mettere in evidenza i risultati concreti raggiunti sul campo dai Gruppi di lavoro tematici. Saranno inoltre presenti decisori e rappresentanti politici e tecnici dei sette Paesi membri di EUSALP.

Ad accompagnare e arricchire i giorni dell’Annual Forum è stato inoltre organizzato un ricco programma culturale rivolto a tutta la cittadinanza, che farà tappa al Teatro Sociale di Trento.

Giovedì 24 novembre, a partire dalle ore 21, il Sociale ospiterà un grande evento in musica. Ad aprire la serata ci sarà il gruppo dei Punto Gezz, che successivamente lascerà il palco alla splendida voce di Antonella Ruggiero, che si esibirà assieme ai cori Sant’Ilario e della Valle dei Laghi.

Ad Antonella Ruggiero, una delle più belle e duttili voci della musica leggera italiana d’autore, piacciono le sfide e le sfide si addicono particolarmente al suo poliedrico talento: da quando ha lasciato i Matia Bazar, il gruppo che le ha dato successo, Antonella Ruggiero si è cimentata in variegati progetti testimoni della sua insaziabile voglia di nuove, stimolanti avventure musicali. Dopo il primo album da solista, dall’emblematico titolo di Libera (1996), e la rilettura in un'inedita veste rock delle canzoni che l’hanno resa famosa (Registrazioni moderne), la cantante ha quindi scoperto il repertorio sacro con Luna Crescente (Sacrarmonia). Ora è venuto il momento di confrontarsi con i canti di montagna, un’antica passione di Antonella: da qui l’inedita collaborazione, ideata espressamente per “I Suoni delle Dolomiti”, con due tra i più rinomati cori alpini del Trentino, il Coro Valle dei Laghi e il Coro di S. Ilario

«Sono entrata nel mondo del canto corale perché fin da bambina ascoltavo le vocalità dei canti della montagna, trovandole sempre molto toccanti e, a volte, commoventi. - ha confessato Antonella Ruggiero - Ricordo una reazione di costante emozione verso queste voci, che raccontavano in larga parte il mondo della guerra, ma anche la vita quotidiana, le piccole cose semplici ma importanti, attraverso testi e melodie che sono dei piccoli racconti di vita vissuta e immagini di una natura incontaminata […]». 

Fondato a Pedergnone nel 1972, il Coro Valle dei Laghi riunisce coristi provenienti da tutti i paesi della valle e si è distinto sin dall’inizio per la proposta di canzoni nuove e armonie originali, sempre però nel rispetto della tradizione popolare.

Il Coro Sant’Ilario prende invece il nome da un rione di Rovereto, dove è stato fondato nel 1979. Ben amalgamato ed affinatosi negli anni, il coro è improntato alla ricerca di nuove esperienze artistiche: esegue infatti, oltre a canti tradizionali, brani appositamente scritti o armonizzati da compositori contemporanei.

Il compito di dare il là alla serata in musica al Teatro Sociale di Trento spetterà ai Punto Gezz, gruppo nato tredici anni fa da un’idea condivisa: quella di interpretare brani pop italiani ed internazionali e mettere loro addosso un vestito musicale nuovo. La bossa, il jazz, lo swing, hanno la capacità di rendere ogni brano un'esperienza diversa da quella che si conosce con il brano originale. Con alle spalle oltre 200 concerti, i Punto Gezz accompagnano anche a teatro due testi scritti dal batterista, Gabriele Biancardi: "Avete mai provato ad essere donne " e "Diversi da chi".  

Negli anni nessun avvicendamento nella line up, a testimonianza anche dell'amicizia che lega il gruppo: Laura Novembre: voce; Luca Rubertelli: Sassofono, clarinetto e voce; Alberto Masella: Contrabbasso; Paolo Cristofolini: Pianoforte; Gabriele Biancardi: Batteria. 

Informazioni
La partecipazione all’evento è gratuita, fino ad esaurimento posti.

Trento, 21 novembre 2022

Documenti utili