LOADING...

News: "Ottantanove" di Frosini e Timpano al Teatro SanbàPolis

08 Aprile, 2024

Per il penultimo appuntamento con la Stagione Regionale Contemporanea, la programmazione realizzata in collaborazione tra il Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento e il Teatro Stabile di Bolzano, giovedì 11 e venerdì 12 aprile il Teatro SanbàPolis di Trento ospiterà Ottantanove, spettacolo firmato da Elvira Frosini e Daniele Timpano, registi e interpreti sul palco insieme a Marco Cavalcoli.

Ottantanove è vincitore del Premio UBU 2022 come Miglior nuovo testo italiano e come Miglior attore a Marco Cavalcoli. E’ inoltre vincitore della Menzione Speciale “Franco Quadri” nell’abito del Premio Riccione 2019. Una Produzione Teatro Metastasio di Prato, Gli Scarti Centro di produzione, in collaborazione con Kataklisma teatro e Teatro di Roma – Teatro Nazionale.

1789. La Rivoluzione Francese tocca e cambia tutta l’Europa fondando il mondo in cui viviamo. Ma cosa ne rimane 230 anni dopo? Elvira Frosini e Daniele Timpano, affiancati per la prima volta in scena da Marco Cavalcoli, con la loro scrittura affilata e spietatamente ironica, sono pronti ancora una volta a scandagliare e a smascherare l’apparato culturale occidentale con tutti i suoi simboli e le sue retoriche fino ad arrivare all’osso dei suoi miti fondativi. 

Passato e presente, storia francese e storia italiana, modernità e postmodernità si sovrappongono sul palco in un percorso volto a mettere in crisi le nostre vite “democratiche” e l’immaginario legato al concetto di rivoluzione. Una rivoluzione è ancora possibile? E in che modo? Oppure si tratta di una cosa vecchia, novecentesca, conclusasi in un altro tempo e in un’altra Storia?

«La Rivoluzione francese ha dilagato in tutta Europa e ha cambiato e fondato il mondo in cui viviamo. La rivoluzione del 1789. Che domande continua a porci, oggi, la Rivoluzione? Che rapporto abbiamo dopo un altro Ottantanove, il 1989, con la democrazia, la politica e il potere? Quel che resta della Rivoluzione ci riguarda ancora? O è roba vecchia? Parrucche polverose da mettere nei musei? – si chiedono Frosini e Timpano - Ottantanove non vuole raccontare una storia, o la Storia, ma immergersi in un mito fondativo, nei materiali culturali che lo hanno prodotto e che questo ha prodotto a sua volta. L'attuale crisi della Democrazia vista in rapporto con la Rivoluzione francese e con il 1989, la fase che apre la nostra epoca, oggi che il concetto stesso di rivoluzione sembra aver perso concretezza, anche se non un suo fascino rétro […]».

Prossimi appuntamenti
La Stagione Regionale Contemporanea si conclude il 3 maggio al Teatro SanbàPolis con Rimaye, spettacolo in cui la compagnia trentina AZIONIfuoriPOSTO, dopo una serie di escursioni su alcuni ghiacciai dell’arco alpino, apre un’indagine su ciò che a breve è destinato a sparire e la sua eredità, mettendo in relazione corpi umani e corpi glaciali in quanto entrambi modificatori di paesaggio in perenne movimento e custodi di memorie, legati al Tempo e alla sua irreversibilità.

Info biglietti

Biglietti acquistabili online su www.boxol.it/centrosantachiara/it e presso le Casse del Teatro Sociale e dell’Auditorium S. Chiara.

Per maggiori informazioni chiamare il numero verde 800013952.

Trento, 8 aprile 2024

(mv)

Documenti utili