LOADING...

News: presentato Anch'io a Teatro con mamma e papà

14 Ottobre, 2021

Dopo essersi bruscamente interrotta nell’ottobre dello scorso anno, ritorna la programmazione del Centro Servizi Culturali S. Chiara dedicata al Teatro Ragazzi. Il cartellone 2021, programmato dall’Ente in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino (che si avvale della consulenza artistica di Giovanna Palmieri), si presenta al giovane pubblico nella consueta veste offerta dalla rassegna Anch’io a teatro con mamma e papà: sei gli spettacoli in calendario che, da ottobre a dicembre al Teatro Cuminetti di Trento, sapranno avvicinare il pubblico dei più piccoli alla magia del teatro, caratterizzandosi per un forte legame con la letteratura e l’illustrazione per bambini e ragazzi. Ci sarà spazio per alcuni tra i più importanti autori per l’infanzia (Mario Ramos, Roberto Piumini, Anais Vaugelade), e per il debutto della nuova produzione di Fondazione Aida e Centro S. Chiara: “Bentornato Babbo Natale”, questo il titolo del nuovo musical natalizio scritto da Pino Costalunga con la regia di Manuel Renga.

«La nuova Stagione della rassegna dedicata alle famiglie riprende il filo interrotto lo scorso anno a causa della pandemia. Era necessario riprendere la relazione con il pubblico delle famiglie che ormai da tanti anni frequentano il teatro dedicato ai bambini e ragazzi. – afferma la consulente artistica Giovanna Palmieri – In questo periodo diventa maggiormente necessario offrire alle famiglie un programma di spettacoli che siano anche occasione per riallacciare i fili e le relazioni tra pubblico e artisti, tra bambini e i loro coetanei, tra figli e genitori, tra nipoti e nonni».

Il primo appuntamento della Stagione è in programma il 23 e 24 ottobre con “Il più furbo. Disavventure di un incorreggibile lupo”, spettacolo tratto dall’opera dell’acclamato autore e illustratore belga Mario Ramos, portato sul palco dal Teatro Gioco Vita. In scena un solo attore-narratore darà voce e movimento a tutti i personaggi, aiutandosi con tutto il repertorio di tecniche d’ombra e una qualità di movimento fortemente coreografica. Un piccolo gioiello che è un concentrato di leggerezza e d’ironia per far ridere e pensare piccoli e grandi.

Il mese di ottobre proseguirà con un altro racconto che vede protagonista un lupo: il 30 e 31 ottobre al Teatro Cuminetti arriverà “Zuppa di sasso”, spettacolo prodotto da TPC Tanti Cosi Progetti / Accademia Perduta Romagna Teatri, di Danilo Conti e Antonella Piroli. Un’antica fiaba contro sentimenti come la diffidenza e il sospetto, perché in fondo qualsiasi figura, umana o animale che sia, può lasciare un segno profondo nella vita di ognuno di noi.

Il mese di novembre (13 e 14) si aprirà con il debutto della nuova produzione di Fondazione Aida e Centro Servizi Culturali S. Chiara. Dopo il grande successo di “Buon Natale, Babbo Natale”, per il Natale 2021 arriva a Trento il nuovo musical natalizio “Bentornato Babbo Natale”, con la drammaturgia di Pino Costalunga, la regia di Manuel Renga e le musiche di Elena Beddini. Tra gli attori, oltre allo stesso Costalunga, ci sarà anche l’artista trentino Matteo Ferrari. Uno spettacolo imperdibile, che vedrà il ritorno sul palcoscenico di personaggi già noti e amati dal pubblico: ci saranno Babbo Natale e la Befana, ma anche gli aiutanti folletti, Ortica e Castagna, e pure Chiara e Federico, i due bambini che avevano aiutato il vecchio dalla barba bianca a uscire dal camino…e naturalmente anche Mago Bisesto che, diventato buono, è ora stretto collaboratore della Befana.

Quarto appuntamento della Stagione (20 e 21 novembre) con “Mattia e il nonno”, racconto tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Piumini – uno degli autori italiani più apprezzati della letteratura per l’infanzia -, premiato nel 2020 con l’Eolo Award come miglior spettacolo dell’anno. Una tenera storia sul meraviglioso legame che si riesce a creare tra nonno e nipote, visto con un pizzico di malinconia e di magia.

Il 27 e 28 novembre toccherà ai pupazzi di Valentina Dragano raccontare la storia di “Pulcetta dal naso rosso”, un clown a cui piaceva far ridere i bambini e i più grandi con i suoi spettacoli di circo, fino al giorno in cui perse improvvisamente il naso rosso. Uno spettacolo capace di unire teatro di figura, danza e musica dal vivo, con la voce narrante di Marco Continanza.

In vista del periodo natalizio, il 4 e 5 dicembre Claudio Milani ed Elisabetta Viganò concluderanno la rassegna portando sul palco del Teatro Cuminetti “La Conta di Natale”. In scena un Calendario d’Avvento con caselle grandi e piccole regalerà al giovane pubblico storie, brevi racconti, pupazzi, giochi e, per i più fortunati, anche qualche cioccolatino.

 

Info biglietti

Biglietti non numerati al prezzo di 6 euro, con una riduzione a 4 euro per i bambini tra i 3 e i 14 anni. Gratuità per gli Under 3 e oltre il terzo figlio. Si ricorda che i bambini sotto i 3 anni con biglietto omaggio andranno tenuti in braccio all’adulto accompagnatore.

Si ricorda che per accedere agli eventi del Centro S. Chiara è necessario esibire il Green Pass, come previsto dal Decreto-Legge 23 luglio 2021 n. 105.

Al momento dell’ingresso lo spettatore dovrà mostrare alla persona addetta il QR Code presente sulla propria Certificazione verde.

In caso di indisponibilità della Certificazione verde oppure a rendere noti i propri dati personali (seppur in possesso di Green Pass), non sarà possibile accedere all’evento.

Le illustrazioni della rassegna di Teatro Ragazzi 2021/2022 sono state create da Giovanni Zuanelli.

Trento, 14 ottobre 2021
 

 

Documenti utili