LOADING...

Paolo Dalla Sega si è dimesso da consigliere dell'Ente per un nuovo incarico al Ministero

27 January, 2022

Dopo la recente nomina ministeriale a componente della nuova Commissione Consultiva per la Danza (avvenuta in data 19 gennaio 2022), Paolo Dalla Sega ha rassegnato le proprie dimissioni da consigliere di amministrazione del Centro Servizi Culturali S. Chiara, per iniziare il nuovo incarico all’interno del Ministero della Cultura, Direzione Generale Spettacolo dal Vivo.

Nella giornata di mercoledì 26 gennaio 2022 il Consiglio di Amministrazione del Centro, presieduto da Sergio Divina, ha accolto le dimissioni di Paolo Dalla Sega, consigliere in rappresentanza del Comune di Trento, ringraziandolo per il proficuo lavoro svolto in questi anni a servizio dell’Ente e congratulandosi con lui per il nuovo e prestigioso ruolo.

Negli scorsi anni Dalla Sega, docente di “Valorizzazione urbana e grandi eventi” in Università Cattolica a Milano, è stato membro del panel internazionale di selezione (Mibact e UE) che ha indicato Matera come Capitale Europea della Cultura 2019.

«Ci tengo particolarmente a ringraziare il prof. Dalla Sega per il proficuo lavoro svolto in tutti questi anni a favore del Centro. – commenta il presidente dell’Ente, Sergio Divina – E’ stato un importante collaboratore con il quale abbiamo sempre avuto un dialogo aperto, corretto e costruttivo. Siamo ovviamente rammaricati perché in questo modo viene meno una preziosa forza all’interno del Cda, ma siamo altresì felici per il suo nuovo ruolo all’interno del Ministero. E’ un incarico che onora anche il nostro Ente, e gli faccio i migliori auguri».

Al sindaco di Trento, Franco Ianeselli, spetta ora il compito di attivare l’iter burocratico per la nomina di un nuovo consigliere del Cda del Centro.

Trento, 27 gennaio 2022

Documenti utili