LOADING...

Comunicato stampa: inDanza Rovereto 2019/20

01 Ottobre, 2019

La stagione di danza del Centro Servizi Culturali S. Chiara, curata da Emanuele Masi, sarà nuovamente presente anche a Rovereto con quattro proposte di spettacolo che si terranno sul palco dell’Auditorium Melotti, abbinate ad altrettante performance al Mart. Si inizia venerdì 15 novembre (ore 21.00) con Folk-s Will you still love me tomorrow di ALESSANDRO SCIARRONI (vincitore del Leone d’Oro 2019 per la danza alla Biennale di Venezia), che riprende lo Schuhplatter, la danza popolare della tradizione tirolese, per trasformarla in una pratica performativa sulla durata e il tempo. Successivamente, spazio al collettivo italo-spagnolo KOR’SIA, impegnato con The Lamb (venerdì 10 gennaio, ore 21.00), uno dei loro spettacoli di maggior successo, vincitore del Berner Tanzpreis, che narra un evento miracoloso: ritrovare la vista dopo la cecità. Venerdì 7 febbraio (ore 21) la MM CONTEMPORARY DANCE COMPANY propone uno spettacolo che racchiude le creazioni di Daniele Ninarello Bloom, Michele Merola e Cristina Spelti Gershwin Suite, scandite dalle musiche di due grandi compositori: Steve Reich e George Gershwin. Ultimo appuntamento a Rovereto, infine, venerdì 13 marzo 2020 (ore 21.00) con la compagnia BODYTRAFFIC, recentissima formazione californiana che in poco più di dieci anni di vita ha conquistato le platee americane. Per la prima volta in Italia, la serata mette in scena un programma di firme prestigiose.
Nelle stesse date dei quattro spettacoli in programma al Melotti, si rinnova inoltre l’appuntamento con gli Aperitivi inDanza, brevi performance negli spazi espositivi del Mart alle ore 20.00. L’iniziativa è volta a valorizzare i giovani talenti del territorio e della scena nazionale sostenendo gli artisti impegnati nelle residenze artistiche di Compagnia Abbondanza Bertoni (Gennaro Lauro in “Sarajevo” il 15 novembre) e CID/Oriente Occidente (con il giovane roveretano Giacomo Todeschi in “Manbuhsa” di Pablo Girolami, 7 febbraio) e aderendo al network nazionale Anticorpi XL, dedicato alla coreografia emergente, con l’altoatesina Sabrina Fraternali in rappresentanza della regione Trentino Alto Adige (“Glauco” il 13 marzo).  Di particolare rilievo l’appuntamento del 10 gennaio con Luna Cenere, artista associata del festival Oriente Occidente per il biennio 2019/20, che presenterà “Natural Gravitation”, tributo a Isadora Duncan proprio in occasione della mostra “Danzare la rivoluzione” dedicata alla straordinaria danzatrice americana dal Mart.
Per quanto riguarda le condizioni di abbonamento, il pubblico avrà la possibilità di sottoscriverne uno complessivo alla Stagione di Trento e Rovereto (9 spettacoli), con prezzi che oscillano tra 45 e 120 Euro, oppure scegliere di acquistare un abbonamento singolo “inDanza Rovereto”, con un costo tra 25 e 35 Euro per 4 serate. Per gli abbonati è inoltre previsto un particolare benefit: i possessori dell’abbonamento “InDanza Rovereto” riceveranno 2 biglietti da 2,50 Euro da utilizzare per gli appuntamenti di danza al Teatro SanbàPolis e Altre Tendenze Rovereto, oltre alla possibilità di acquistare biglietti con la tariffa Ridotto Giovani per indanza Trento. E’ possibile rinnovare l’abbonamento a partire da sabato 2 ottobre 2019.