LOADING...

News: Giornata della Memoria con il minidoc di“Eichmann. Dove inizia la notte”

25 Gennaio, 2021

In occasione della Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime di un’immane tragedia come l’Olocausto, il Centro Servizi Culturali S. Chiara – in collaborazione con il Teatro Stabile di Bolzano -, ha deciso di proporre, mercoledì 27 p.v., un momento di approfondimento dedicato allo spettacolo “Eichmann. Dove inizia la notte”, pièce teatrale che vede protagonisti Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon per la regia di Mauro Avogadro.

Nuova produzione del Teatro Stabile di Bolzano e del Teatro Stabile del Veneto, “Eichmann. Dove inizia la notte” avrebbe dovuto debuttare dal vivo proprio in questi giorni nel capoluogo altoatesino, per poi fare successivamente tappa anche al Teatro Sociale di Trento, all’interno della Stagione di Grande Prosa del Centro S. Chiara. Un evento tuttavia solamente posticipato, essendo confermata l’intenzione di ri-programmarlo nella prossima Stagione 2021/2022 dell’Ente.

Nell’attesa di poter assistere allo spettacolo in teatro, per l’intera giornata di mercoledì 27 gennaio, sui canali virtuali del Centro (YouTube e sito internet), sarà possibile assistere ad una breve anteprima del lavoro tratto dal testo teatrale di Stefano Massini.

In un periodo storico in cui la memoria, unica vendetta contro le ingiustizie del passato, pare aver perso un po' della propria forza, Massini e Avogadro hanno portano alla luce una fra le pagine più controverse del ‘900: il processo al gerarca nazista Adolf Eichmann, e la figura di chi ne restituì un’analisi sulla natura del Male, la filosofa e scrittrice Hannah Arendt.

Il video, curato da Simone Marcelli, propone alcuni inediti estratti teatrali, con gli interventi degli attori dello spettacolo, Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon, e del regista Mauro Avogadro. Un doveroso momento per non dimenticare una pagina drammatica della nostra storia.

Il minidoc sarà disponibile gratuitamente per l'intera giornata di mercoledì 27 gennaio, e rimarrà fruibile solamente per ventiquattro ore. Il video verrà caricato sulla piattaforma YouTube e potrà essere visionato su questo sito.

Trento, 25 gennaio 2021