LOADING...

News: "Il più furbo. Disavventure di un incorreggibile lupo" inaugura il Teatro Ragazzi

21 Ottobre, 2021

Sabato 23 e domenica 24 ottobre torna il Teatro Ragazzi del Centro Servizi Culturali S. Chiara, realizzato in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino.

“IL PIÙ FURBO. Disavventure di un incorreggibile lupo”, questo il titolo del primo di sei appuntamenti della rassegna Anch’io a teatro con mamma e papà, in programma al Teatro Cuminetti di Trento (ore 16).

Portato in scena dal Teatro Gioco Vita, lo spettacolo è tratto dai libri dell’acclamato autore e illustratore belga Mario Ramos (Le plus malin, C’est moi le plus beau e C’est moi le plus fort editi da l’école des loisirs, Parigi). Con Andrea Coppone/Andrea Lopez Nunes, regia e scene Fabrizio Montecchi, sagome di Nicoletta Garioni e Federica Ferrari (dai disegni di Mario Ramos).

Nel folto del bosco un grande e cattivo Lupo affamato incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Senza esitazioni, lo mette in pratica. Mentre si avvicina alla casa della nonna pregusta già il pranzetto: sarà uno scherzo da ragazzi divorarsele entrambe… Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, almeno finché il Lupo (che si crede davvero il più furbo), non infila la rosa camicia da notte della nonna con tanto di cuffietta d’ordinanza, ed esce di casa... rimanendo chiuso fuori! Così conciato e in attesa di elaborare un nuovo, geniale piano, al Lupo (che ancora si crede il più furbo), non rimane che nascondersi nel bosco. Ma il bosco, ahimè, è un luogo molto frequentato, soprattutto dai personaggi delle fiabe, e il nostro Lupo fa imbarazzanti incontri (i Tre Porcellini, i Sette Nani, il Principe Azzurro, etc.) che mettono fortemente in crisi la sua vanità. Povero lupo! Tutti, invece di avere paura di lui, lo scambiano per un’innocua vecchietta. Per fortuna Cappuccetto Rosso è una bambina molto gentile e viene in suo aiuto. Eh sì, e lui che pensava di essere il più furbo! 

In scena un solo attore-narratore darà voce e movimento a tutti i personaggi, aiutandosi con tutto il repertorio di tecniche d’ombra e una qualità di movimento fortemente coreografica. Un piccolo gioiello che è un concentrato di leggerezza e d’ironia per far ridere e pensare piccoli e grandi. 

Info e biglietti
Biglietti non numerati al prezzo di 6 euro, con una riduzione a 4 euro per i bambini tra i 3 e i 14 anni. Gratuità per gli Under 3 e oltre il terzo figlio. Si ricorda che i bambini sotto i 3 anni con biglietto omaggio andranno tenuti in braccio all’adulto accompagnatore.

Si ricorda che per accedere agli eventi del Centro S. Chiara è necessario esibire il Green Pass, come previsto dal Decreto-Legge 23 luglio 2021 n. 105. 

Al momento dell’ingresso lo spettatore dovrà mostrare alla persona addetta il QR Code presente sulla propria Certificazione verde. 

In caso di indisponibilità della Certificazione verde oppure a rendere noti i propri dati personali (seppur in possesso di Green Pass), non sarà possibile accedere all’evento.

Trento, 21 ottobre 2021
 

 

Documenti utili