LOADING...

News: l'AudiPop si conclude con il talento di Chiara Francini

14 Marzo, 2024

Quarto appuntamento con la Stagione dell’AudiPop curata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento, una serie di quattro spettacoli per tutta la famiglia all’insegna della grande comicità, del teatro e del divertimento.

Dopo aver apprezzato la coppia composta da Massimo Ghini e Paolo Ruffini, alle prese con la trasposizione teatrale di un film di successo come Quasi Amici, e aver successivamente ospitato l’irresistibile comicità di Ale e Franz, oltre ad aver visto in scena una commedia ‘gialla’ senza tempo come Trappola per topi di Agatha Christie (con Ettore Bassi), martedì 19 e mercoledì 20 marzo la Stagione all’Auditorium S. Chiara di Trento si concluderà nel segno del talento di CHIARA FRANCINI e del suo racconto tra musica e vicende personali dal titolo Forte e Chiara, un memoir, un racconto umano vivo e rivoluzionario. Un one woman show in cui Chiara Francini ripercorre la sua vita, unica eppure così simile a quella di tanti altri.

Forte e Chiara è uno spettacolo di e con Chiara Francini, con le musiche originali eseguite dal vivo da Francesco Leineri, la collaborazione artistica di Michele Panella e la regia di Alessandro Federico. Una produzione Pierfrancesco Pisani e Isabella Borettini per Infinito Teatro, in collaborazione con Argot Produzioni, e con il contributo della Regione Toscana.

Con il sarcasmo e l’ironia tagliente che la contraddistinguono, Chiara si racconta attraverso la musica, vicende personali e pubbliche, dicendo sempre la verità, senza far sconti a nessuno, in primis a sé stessa.

Scrittrice avvezza a formidabili capriole, Chiara Francini si abbandona, questa volta, ad una trascinante confessione autobiografica, non professionale ma umana. Il suo è lo spettacolo di formazione di una ragazza di provincia che, imbevuta di sogni, si lancia nella vita per metterli in atto senza risparmiarsi, bruciandosi talvolta la pelle, con fatica e caparbietà. Ed è anche, nella seconda parte, una riflessione illuminante e profonda, talvolta grave, sulla tirannide del denaro e del potere che governa i comportamenti umani e, in chiusura, sulla condizione di ogni donna: quella di essere sempre dilaniata fra realizzazione personale e desiderio di maternità. Ovvero ad essere destinata ad una felicità, per definizione, mutilata. “Perché la parte più complessa per una donna è nascere tale. Bello e terrificante”.

«Il titolo dello spettacolo rappresenta, per me, ciò che Chiara è e che vuole continuare ad essere. – spiega il regista, Alessandro Federico - Di questo parla “FORTE E CHIARA” (tratto dal libro omonimo). Ho cercato di trasporre in maniera puntuale questa sua peculiarità, questo coraggio, questa forza fatta di verità, di trasparenza tipiche di una donna che fieramente lotta per quello in cui crede. Stand up, teatro di narrazione, satira, avanspettacolo, c’è tutto e molto di più in questo viaggio coinvolgente e straripante. E in ginocchio sotto uno scintillante albero di natale, con un filo di voce, Chiara confiderà al pubblico il perché di questo incredibile Show, svelandone una profondità nascosta. Le musiche del maestro Leineri completano il racconto sonoro come una magia. O un incantesimo».

Informazioni

Biglietti acquistabili online su www.boxol.it/centrosantachiara/it oppure presso la biglietteria del Teatro Sociale e dell’Auditorium S. Chiara.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.centrosantachiara.it oppure chiamare il numero verde 800013952

Trento, 14 marzo 2024

Documenti utili