LOADING...

News: LEFT (L)OVER, spettacolo che riflette sulla fine di un amore

23 Novembre, 2020

Prosegue la programmazione ‘virtuale’ del Centro Servizi Culturali S. Chiara, che giovedì26 novembre, alle ore 21, ospiterà online LEFT (L)OVER spettacolo frutto di una co-produzione tra Scenari Improvvisi, La Petite Mort Teatro e Evoé!Teatro.

Scritto da Tommaso Fermariello, vincitore premio Tondelli Riccione 2019 come miglior drammaturgo Under 35 a livello nazionale, e diretto da Martina Testa, nel 2018 lo spettacolo ha ricevuto una menzione speciale da parte della giuria del Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro. Sul palco ci sarà l’attrice di origini trentine Emilia Piz, giovane rivelazione del teatro italiano, pronta ad accompagnare il pubblico lungo le diverse fasi che caratterizzano la fine di un amore. 

Lo spettacolo è stato selezionato attraverso il bando di settembre per la piattaforma di circuitazione dello spettacolo professionale e regionale, promosso da Centro Servizi Culturali S. Chiara, Teatro Stabile di Bolzano e Coordinamento Teatrale Trentino. L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Trentino–Alto Adige, avrebbe dovuto consentire ai progetti vincitori di partecipare entro la fine di quest’anno ad una tournée sul territorio regionale ma, a seguito della sospensione degli spettacoli dal vivo, i tre enti promotori hanno voluto ugualmente trovare una modalità diversa per valorizzare i loro lavori.

Left (L)over” è un monologo che nasce dalla fine del primo amore e di molti altri, e dallo studio degli effetti che vecchie magliette, cuscini, canzoni di Loredana Berté e visualizzazioni delle stories su Instagram possono avere sulla psiche innamorata. Cosa rimane alla fine di una storia d’Amore? Biglietti del treno, bicchieri di plastica, fazzoletti accartocciati, libri dimenticati, calzini nascosti sotto le lenzuola, mozziconi di sigaretta. Sono resti, rifiuti, avanzi, quasi relitti. Sono gli ultimi testimoni di una felicità che è esistita tra Lui e Lei, e che ora rischia di essere dimenticata. Uno spettacolo dal sapore giovane e sperimentale per ripercorrere quegli amori che ancora navigano nelle nostre nostalgie e che non dimenticheremo mai.

Lo spettacolo verrà trasmesso in streaming alle ore 21 sul sito internet del Centro (Teatro virtuale, sezione Streaming) e sarà possibile accedervi gratuitamente, previa prenotazione obbligatoria da effettuare su questo sito (fino alle ore 20) all’interno della scheda relativa allo spettacolo. Il video sarà disponibile soltanto nella giornata e nell’ora di programmazione indicata.

Il prossimo appuntamento con gli spettacoli serali in streaming del Teatro virtuale vedrà in scena “La Grande nevicata dell’85” (3 dicembre) della compagnia Arditodesìo, sempre con inizio alle ore 21.

Trento, 23 novembre 2020