LOADING...

News: MusicAntica prosegue con il concerto dell'ensemble La Stagione Armonica

20 Ottobre, 2021

Il secondo appuntamento della 35esima edizione di Trento Musicantica, la rassegna di concerti organizzata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e dal Centro d’eccellenza Laurence K.J. Feininger intitolata Te Deum, è sabato 23 ottobre con l’ensemble La Stagione Armonica diretto da Sergio Balestracci, formazione con una pluriennale attività nel repertorio rinascimentale e barocco. Il concerto, realizzato in collaborazione con il Festival Regionale di Musica Sacra per il 50esimo anniversario, accompagna in un percorso tra i capolavori dei compositori napoletani della prima metà del Settecento, attraverso brani che aprono a un fascinoso e variegato panorama di storie e suggestioni musicali. 

In apertura di scaletta due lavori di Alessandro Scarlatti (1660-1725), la Sonata IX in la minore, in cinque movimenti, e l’intensa composizione vocale del Miserere salmo L. Ai brani di Alessandro Scarlatti segue il Magnificat a 4 voci del figlio, Domenico Scarlatti (1685-1757), clavicembalista e compositore, nominato nel 1701 organista e compositore della cappella reale di Napoli. Domenico Scarlatti si dedicò soprattutto alle composizioni per clavicembalo ma fu anche autore di opere teatrali, di cantate da camera e, da giovane, non trascurò anche il repertorio sacro. Il Magnificat a 4 voci, a lungo considerato perduto, deve probabilmente essere datato tra la prima e la seconda decade del ‘700. Il programma del concerto prosegue con la Sonata XIX in mi minore, in cinque movimenti, di Francesco Mancini (1672-1737) e, in chiusura della serata, con la prima esecuzione moderna del solenne Te Deum in do maggiore a 4 voci con strumenti di Francesco Durante (1684-1755), composizione caratterizzata dall’alternanza di interventi corali con brevi sortite solistiche, senza vere e proprie arie. 

Protagonista del concerto, impegnato in un’ampia rete di trame creative, è il gruppo La Stagione Armonica, ensemble fondato nel 1991 dai madrigalisti del Centro di Musica Antica di Padova, preparato e diretto dal 1996 dal Direttore Artistico Sergio Balestracci. Il gruppo, che nella formazione dei propri organici si avvale della collaborazione di strumentisti e di solisti tra i più qualificati, ha collaborato con diverse orchestre e gruppi strumentali e ha partecipato a numerosi e prestigiosi festival in Italia e all’estero. 

Il concerto rappresenta l’occasione di un viaggio musicale con partiture che riflettono l’importante fioritura musicale a Napoli tra la fine del Seicento e buona parte del Settecento, trasportando il pubblico tra le diverse emozioni dell’avvolgente atmosfera creativa del periodo.

Il prossimo appuntamento sarà domenica 31 ottobre con un evento dedicato al lavoro del compositore veneziano Benedetto Marcello e in particolare al suo Il teatro alla moda, libretto satirico uscito anonimo nel 1720 che descrive la realtà dell’opera seria italiana del primo Settecento. 

 

Informazioni

Per partecipare al concerto sarà necessario esibire la Certificazione verde Covid-19 (Green Pass), come previsto dal Decreto-Legge 23 luglio 2021 n.105, mentre per prenotarsi sono necessari pochi e semplici passi: entrare nella sezione di questo sito dedicata all’evento e cliccare il pulsante PRENOTA IL POSTO. Sarà necessario lasciare i propri dati, e se l’operazione sarà andata a buon fine verrà rilasciato un QR code che dovrà successivamente essere mostrato (anche dal telefono) all’ingresso la sera dell’evento.

Trento, 20 ottobre 2021

Documenti utili