LOADING...

EQUILIBRIO DINAMICO Confini disumani

Sono state le parole dello scrittore napoletano Erri De Luca di Solo andata, romanzo in versi pubblicato nel 2005, ma anche le notizie quotidiane dei nostri telegiornali, a ispirare lo spettacolo di Roberta Ferrara Confini disumani. Nato per l’effervescente e versatile compagnia Equilibrio Dinamico da lei fondata in Puglia, lo spettacolo lancia un monito e una riflessione sull’oggi. “Noi siamo il rosso e il nero della terra, un oltremare di sandali sfondati, il polline e la polvere nel vento di stasera. Uno di noi, a nome di tutti ha detto: non vi sbarazzerete di me. Va bene, muoio, ma in tre giorni resuscito e ritorno”, scrive De Luca.
Ed ecco che sei danzatori sul palco usano i loro corpi con la convinzione di una preghiera e la forza di una gestualità che denuncia: sono uomini e donne ‘orfani’ di una terra perché emigrati. Privati persino dell’identità, sono pronti a riportare l’attenzione su di sé, scardinando l’indifferenza, nel susseguirsi di potenti quadri coreografici, dove unisoni si alternano a duetti più intimi, ciascuno accompagnato da una peculiare colonna sonora. In una società come quella contemporanea dove il sentimento di umanità sembra svanito o soverchiato dalla frenesia e dalla paura, Confini disumani con la sua danza d’impatto, flessuosa ed energica, tocca lo spettatore e lascia aperti interrogativi. “Scegliere di andare via dal luogo natio - racconta Roberta Ferrara - non sempre significa affrontare un viaggio di piacere. Ho iniziato a ragionare su cosa significhi varcare un confine nuovo e ignoto. E l’ho raccontato in questo pezzo nato diversi anni fa, sempre, purtroppo, attuale nella tematica. Credo non esista forma di comunicazione più poetica e onesta del corpo. Creo per ricordare, denunciare, per ripercorrere emozioni”. 


31 luglio 2021 ore 21.30
EQUILIBRIO DINAMICO Confini disumani
Coreografie e Set Concept Roberta Ferrara
Disegno Luci Roberto Colabufo
Costumi Roberta Ferrara
 

 


 

Informazioni utili

In merito alle modalità di accesso all’Arena di Piazza Battisti, si comunica quanto segue:
- costo del biglietto 10 euro (tariffa unica)

- si invita il pubblico a volersi presentare con congruo anticipo in ragione delle procedure di ingresso condizionate dai protocolli anti-Covid 19;

-si ricorda che è obbligatorio l’utilizzo delle mascherine e il rispetto del distanziamento sociale, in ogni fase di ingresso all’Arena; 

- Biglietti in vendita presso il Teatro Auditorium dalle 16 alle 19 da lunedì a sabato e online su primiallaprima.it

 

Date spettacolo

31

Luglio, 2021

21.30

Trento - Piazza Cesare Battisti

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 55 eventi

26

Ottobre, 2021

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

LA COSA SBAGLIATA PIU' GRANDE CHE HO FATTO - Viaggio a Spoon River

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2021

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

LA COSA SBAGLIATA PIU' GRANDE CHE HO FATTO - Viaggio a Spoon River

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2021

20.45

Spellbound Contemporary Ballet - SPELLBOUND 25

Pergine - Teatro Comunale

28

Ottobre, 2021

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

LA COSA SBAGLIATA PIU' GRANDE CHE HO FATTO - Viaggio a Spoon River

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2021

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

LA COSA SBAGLIATA PIU' GRANDE CHE HO FATTO - Viaggio a Spoon River

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2021

21.00

Spellbound Contemporary Ballet - SPELLBOUND 25

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

30

Ottobre, 2021

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

LA COSA SBAGLIATA PIU' GRANDE CHE HO FATTO - Viaggio a Spoon River

Spazio archeologico

30

Ottobre, 2021

16.00

ZUPPA DI SASSO

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

30

Ottobre, 2021

20.30

Il sogno di Jacopo

Castel Caldes

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità