LOADING...

24 Gennaio 2022

VOCI IN SALA: Enrico IV

Siamo nei primi anni del Novecento. Un giovane nobiluomo, durante una cavalcata in costume nei panni del re medievale Enrico IV – alla presenza dell’amata Matilde – viene sbalzato da cavallo dall’odiato rivale Belcredi, batte la testa e impazzisce. Da quel momento il giovane crede di essere veramente Enrico IV.  Dopo dodici anni, però, Enrico IV rinsavisce dalla sua pazzia. Matilde, l’amore di un tempo, è diventata l’amante proprio di Belcredi, che lo aveva fatto cadere da cavallo per rubargli l’amore della donna. Il dolore di risvegliarsi in una situazione tanto complessa è tale che Enrico IV decide di continuare a fingere di essere pazzo, decide insomma di immedesimarsi nella sua maschera.

Questo il prologo di uno dei massimi capolavori della drammaturgia teatrale italiana di sempre, l’Enrico IV di Pirandello. Un testo immortale, che come gran parte della produzione artistica dell’autore siciliano parla del rapporto tra realtà e finzione, delle maschere che tutti noi indossiamo tutti i giorni senza volerlo o senza saperle togliere. L’Enrico IV arriva ora a Trento in una nuova edizione che riunisce sul palcoscenico due grandi nomi: Sebastiano Lo Monaco nei panni del protagonista, guidato da Yannis Kokkos, regista greco naturalizzato francese.

Il podcast Voci in sala questa settimana è dedicato a questo capolavoro, Chiara Marsilli intervista Sebastiano Lo Monaco e Yannis Kokkos.
Buon ascolto!

 

VOCI IN SALA: Enrico IV
Ideato, scritto e letto da Chiara Marsilli
con la partecipazione di Sebastiano Lo Monaco e Yannis Kokkos.
produzione Centro Servizi Culturali S.Chiara

Ascolta la traccia

In EVIDENZA per te

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità