LOADING...

Giovanni Allevi in concerto

GIOVANNI ALLEVI presenta “JOY”“Vedo la città da questo strano vetro. Non sono mai stato dentro un’ambulanza. Un volontario della Croce Rossa mi tiene la mano sulla spalla e dice che devo stare calmo perchè il Policlinico è vicino. Forse per l’eccessiva gioia, la grande emozione o la tensione accumulata, proprio oggi, di rientro dal tour in Cina, sono andato in tilt sul marciapiede sotto casa.Si parla di un attacco di panico, o di una cardiopatia, e per la mia mente paurosa è possibile che non sopravviva ai prossimi 10 minuti.Ripenso a quanto è bello il cielo, il traffico, la quotidianità o l’essere semplicemente vivi. Quanti sorrisi non ho regalato, quante emozioni non ho ancora vissuto, quante volte ho offuscato i miei sogni dietro i fantasmi della paura...Se dovessi uscire di qui, canterò con la Musica la gioia dI vivere, ogni momento bello o brutto, qualunque sarà la mia condizione. “JOY.” Da quando ciò si è verificato, improvvisamente, si è alzato il volume della musica nella mia testa.Nei mesi a venire ho suonato “JOY” centinaia di volte, sulla mia tastiera immaginaria, fino a che ogni singola nota non fosse perfettamente a fuoco.Poi è bastato un cenno sorridente perché i miei collaboratori preparassero il pianoforte e lo studio di registrazione; più che studiare ho vissuto, e l’incontro con la tastiera è il racconto di questo vissuto. Così ho registrato “JOY” senza averlo mai suonato prima, se non nella mia mente: il pianoforte deve restare per me un’isola incontaminata da esplorare, dove l’emozione ha il sopravvento sulla tecnica, l’intensità dell’attimo supera l’esperienza.Ci ho messo 5 giorni, 10 ore al giorno, circondato dal talento, lucido e appassionato dei miei collaboratori e dalle loro premurose attenzioni. Ho seguito il “mio” suono, diverso per ciascun brano; ho liberato con attenzione le risonanze, la parte più istintiva ed imponderabile, affinché queste mi avvolgessero all’altezza del cuore.Davanti alla Musica non ho scelta, mi assale, destata da ciò che mi circonda nella quotidianità, ed io, con impegno maniacale, le do la forma che lei stessa mi chiede. Finché non lo faccio, continua a girare nella mia testa anche per anni, procurandomi problemi di attenzione e di percezione.“JOY” è la mia libertà di espressione musicale.Attraverso le sue note posso esprimere i miei sentimenti più profondi: la gioia della scoperta, l’incanto per la semplicità del quotidiano, l’ebbrezza dell’essere gettati nell’esistenza ma anche la paura del vivere, fino all’incontro fisico con la Musica, nella carezza sui tasti e nella densa vibrazione sensuale prodotta. Un equilibrio dinamico che riassorbe in sé la molteplicità dell’esperienza e l’aspirazione all’infinito.“JOY” nasce anche dall’esigenza che la Musica Classica, o “colta”, dalla matrice europea, una volta superato il blocco della concettualità, della reiterazione minimale e della sperimentazione estrema, debba interpretare i caratteri di una nuova spiritualità contemporanea, fresca ed inedita.Ho registrato “JOY” a conclusione di una lunga ed intensa tournée internazionale, dove ho scoperto, con mia grande sorpresa, di essere un “Pifferaio magico”. Non lo avrei mai immaginato visto che da piccolo me ne stavo sempre da parte, ed al Liceo non mi invitavano alle feste! La Musica, così immateriale e impalpabile, è capace di sconvolgere esistenze e destini! Sono davvero felice che a me abbia riservato cambiamenti tali per cui posso continuare ad esprimere ciò che sono.

Date spettacolo

14

Maggio, 2007

Teatro Auditorium

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 61 eventi

29

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

ANNULLATO

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

ANNULLATO

30

Ottobre, 2020

20:30

Barbara Bertoldi - Se fossi una rondinella

Castel Caldes

online su Facebook @festivaldeicastellitrentini  

30

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

ANNULLATO

30

Ottobre, 2020

20.30

IL TEATRO ALLA MODA DI BENEDETTO MARCELLO

Trento - castello del Buonconsiglio

ANNULLATO

30

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

ANNULLATO

31

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

ANNULLATO

31

Ottobre, 2020

15.30

Nella vecchia fattoria - Il Teatro delle quisquilie

Castel Caldes

online su Facebook @festivaldeicastellitrentini  

31

Ottobre, 2020

15.30

Lucio Gardin - Giallo comico a Castel Stenico

Castel Caldes

online su Facebook @festivaldeicastellitrentini  

31

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

ANNULLATO

05

Novembre, 2020

20.30

ROMEO E GIULIETTA - Una canzone d'amore

Teatro Sociale Trento

ANNULLATO

06

Novembre, 2020

20.30

ROMEO E GIULIETTA - Una canzone d'amore

Teatro Sociale Trento

ANNULLATO

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità