LOADING...

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Tratta dall’omonima commedia di Beaumarchais, ma ricchissima di originale ispirazione, l’opera è considerata per brio e stile impeccabile, oltre che  per l’agile e coloritissima strumentazione, il capolavoro di Rossini nel genere giocoso. Arie e duetti quali Largo al factotum, All’idea di quel metallo, Io son Lindoro, Una voce poco fa e La calunnia, ma anche i godibilissimi recitativi e la splendida Overture, ne hanno decretato un trionfo destinato a ripetersi  continuamente sulle scene liriche di tutto il mondo.   Sul Barbiere, in quasi due secoli, tutto è stato detto e fatto. Non è, infatti, solo un’opera, è una sorta di mito. «Ciò che però nell’opera non è stato scritto, e che mi lasciava le più grandi possibilità di sviluppo per il nostro spettacolo – scrive il regista, Sandro Pasqualetto – è qualcosa che va al di là dei personaggi e della loro storia: si tratta delle loro fantasie, dei loro sogni e delle manie. Da qui l’idea di "precipitare" i personaggi in una sorta di scatola magica, uno spazio mutevole, incontrollabile, cangiante. Una stanza dalle mille porte ognuna delle quali si apre su un mondo nuovo e sconosciuto.»Il nuovo, innovativo allestimento prodotto dal Centro Servizi Culturali S. Chiara sarà caratterizzato dall’utilizzo di linguaggi grafici e scenografici inediti, con l’uso delle proiezioni che andrà ad interagire a tutto tondo con i personaggi. «Sognando tra lune giganti, fulmini disneyani, ombre minacciose e macchine favolose – spiega il regista – abbiamo creato una scenografia mutevole che con pochi elementi, quanto meno descrittivi possibile, potesse lasciare spazio alle immagini pur delimitando un "labirinto scenico" nel quale Figaro potesse di nascosto tirare i fili del gioco o Bartolo spiare l’ignara Rosina. […] Così come le scene, i costumi e tutti gli elementi dello spettacolo, anche i sentimenti e le azioni dei personaggi si troveranno ingigantiti ed esagerati, per darci ancora una volta il distillato del loro spirito primo, esaltato dal ritmo della musica.»IL BARBIERE DI SIVIGLIAdi Giacchino RossiniMelodramma giocoso in 2 atti Libretto Cesare SterbiniDirezione musicale  Alessandro PinzautiRegia Sandro PasqualettoScene Filippo AndreattaCostumi Chiara DefantLuci Marco ComuzziVideoscenografia Saul DarùMaestro del coro Luigi AzzoliniCoro del Teatro Sociale di TrentoOrchestra Haydn di Bolzano e TrentoNuovo allestimento del CSC - Centro Servizi Culturali S. Chiara   Prenota qui il tuo biglietto

Date spettacolo

12

Ottobre, 2013

Trento - Teatro Sociale

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 62 eventi

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

20.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

27

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

28

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

30

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità