LOADING...

IO NON SONO QUEL CHE SONO - SCAPPO A TEATRO

Teatro nel sociale Cooperativa Sociale AttivaMente IO NON SONO QUEL CHE SONO DATA / LUOGO 27 marzo 2018 - Teatro Cuminetti ore 10.00 (in caso di maggiore richiesta saranno previste due repliche rispettivamente ad ore 9,30 e 11,30) A CHI SI RIVOLGE: ragazzi da 17 ai 19 anni – scuola secondaria di secondo grado classi III,IV, V DURATA: 75 minuti + 20 minuti di incontro/confronto con la compagnia ospite post spettacolo TEMATICA La violenza di genere è un fenomeno costantemente presente nella nostra società, amplificato però negli ultimi anni dall’uso dei nuovi mezzi tecnologici, che hanno portato forme di abuso impossibili fino a poco fa, come ad esempio il texting. Un rapporto amoroso violento può coinvolgere gli adolescenti fin dalle loro prime relazioni affettive e ha le sue radici nella fragilità emotiva dei più giovani, che talvolta non sono in grado di riconoscere e/o gestire in  maniera rispettosa emozioni potenti come la rabbia, la delusione o la frustrazione. Agire progetti di sensibilizzazione e prevenzione su questo tema è quindi una priorità del mondo educativo adulto, soprattutto considerando che una violenza subita o imposta in una relazione adolescenziale è altamente predittiva dell’instaurarsi di una relazione violenta in età adulta. DESCRIZIONE Io non sono quel che sono è un infodrama su Otello e la complessità di ogni essere umano; una riflessione a due voci in cui ragionamento e teatro si intrecciano indissolubilmente. C’è una storia da indagare, da esplorare, da ricostruire. Una storia che parla di noi, uomini e donne fatti da un impasto di carne, pensieri, emozioni, sentimenti. La storia è quella di Otello, di sua moglie Desdemona. E di tutti i personaggi che si muovono attorno a loro. Ed è una storia in cui ci sono molte domande a cui è difficile dare una risposta. Come mai Otello piange e si dispera nel dichiarare tutto il suo amore per Desdemona proprio un attimo prima di soffocarla? Perché Desdemona non riconosce la minaccia che incombe su di lei e non fugge da Otello? Comprendere le ragioni dei personaggi che agiscono in Otello significa provare a comprendere i meccanismi di violenza e collusione che a volte si verificano all’interno di una coppia. Significa guardarsi allo specchio, sapendo che ognuno di noi, per quanto sia convinto del contrario, non è immune dal rischio di rimanere intrappolato in certe dinamiche. Per questo è necessario riportare al centro il valore che hanno le nostre emozioni, le nostre pulsioni, i nostri bisogni più intimi, nelle azioni e nelle scelte della vita di tutti i giorni. Significa provare a raggiungere l’inafferrabile, ovvero la complessità del mondo interiore di ognuno di noi. APPROFONDIMENTI Lo spettacolo fa parte del progetto “Questo Mostro Amore” progetto di promozione delle capacità di costruire relazioni non violente tra generi nelle coppie tra pari.  Questo Mostro Amore rappresenta un intervento volto ad agire sul fronte dell’educazione emotiva, con la consapevolezza che prevenire l’instaurarsi di relazione abusanti in adolescenza abbia risvolti positivi in termini di riduzione degli episodi di violenza subita e/o imposta in età adulta. Gli obiettivi generali del progetto sono: - riflettere sull’educazione affettiva per una sana e completa crescita dell’individuo e per la prevenzione di comportamenti violenti; - contribuire ad una riflessione seria e profonda sul tema della violenza di genere, dimostrando il valore che la cultura può avere nella formazione dei singoli individui e di una comunità sociale; - riflettere sull’utilizzo rispettoso e legale dei mezzi di comunicazione informatici, orientando attivamente e criticamente la ricezione dei messaggi massmediatici, rendendo i ragazzi più consapevoli nell’utilizzo di smartphone e social network. Link ufficiale della compagnia Link ufficiale al video promo

Date spettacolo

27

Marzo, 2018

Teatro Cuminetti

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 61 eventi

25

Ottobre, 2020

20.30

TRE SORELLE

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

28

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

30

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

30

Ottobre, 2020

20.30

IL TEATRO ALLA MODA DI BENEDETTO MARCELLO

Trento - castello del Buonconsiglio

30

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità