LOADING...

Italiani Indiprndenti 07 - 23 maggio

Italiani Indipendenti 2007Rassegna a cura di Stefano GiordanoAlcuni segnali indicano che il mondo del cortometraggio italiano è in una fase di mutamento. Certo, ancora si realizzano lavori interessanti, ma non si ha più l’impressione che quella del corto sia la palestra di una nuova generazione di registi in grado di tentare un rinnovamento del cinema nazionale, come è successo nel recente passato. Insomma, che questo sia l’ambito prevalente per chi ambisce poi l’approdo al lungometraggio. I documentari (la loro urgente necessità) da una parte e la manipolazione elettronica dall’altra paiono oggi ambiti privilegiati per chi sperimenta un proprio diverso modo di raccontare per immagini, un modo prevalente sul cortometraggio di fiction. Se le cose stanno effettivamente così Italiani Indipendenti è qui per testimoniarlo a partire da una selezione di e-movie (corti a diversa percentuale di elettronica), quindi con qualche mini documentario dalle forme inconsuete. Non manca come al solito, comunque la selezione di corti, mentre in conclusione verrà proposta la proiezione dei film partecipanti alla quarta edizione del concorso 60" indipendenti.www.italianindipendenti.itMercoledì 23 maggioVoodoo Doll di Roberto Minervini2005, Betacam,  20’35”In un duro contesto di droghe e violenza, una gang di ragazzini si dà da fare per guadagnarsi da vivere. I ragazzi si occupano dei loro affari finché non fa la sua apparizione un misterioso ragazzino mascherato: Bambola Voodoo. Roberto Minervini (Fermo, AP, 1970) è fotografo e produttore/regista di video musicali tra New York e Buenos Aires. Attualmente insegna cinema e sceneggiatura alla International Academy of Film and Television di Manila, nelle Filippine.Come un filo d’erba nel prato di Attilio Azzola2005, Dv, 18’Benedetta è una ragazza di 14 anni e sogna di trovare un principe azzurro. Mentre tutto il mondo sembra vivere senza difficoltà, lei si rifugia nella fantasia e crea un mondo perfetto. Ad un certo punto, però, arriva Beniamino, che cerca la sua attenzione... Attilio Azzola (Milano, 1971) dopo aver terminato gli studi ha vissuto tra Barcellona, lo Sri Lanka, New York e la Sardegna. Rientrato a Milano, ha iniziato a lavorare in tv e in teatro. Direttore del festival teatrale ‘Sipario sul Garda’, è co-fondatore di Fuoricampo.Quattro quarti di Arianna Rossini2005, MiniDv, 13’50”Un ragazzo studia la tromba. Non riesce a suonare, ma il problema è altrove. Cerca nei volti delle persone delle risposte alla sua richiesta: vuole un aiuto per tagliare i capelli, liberarsi dei dread che porta in testa... Arianna Rossini è nata a Roma nel 1980. Laureata in Arti e Tecniche dello Spettacolo Digitale, ha alternato agli studi le prime esperienze sul set come fotografa di scena, segretaria di edizione e assistente alla regia.Le strade in festa di Gian Claudio Pallotta e Teresa Ruggieri2006, MiniDv, 17’L’artista Tano Festa raccontato da gente comune come in una favola: dal successo e la bella vita negli anni ‘60, agli anni della decadenza e della ribellione disperata contro il sistema dell’arte. Gian Claudio Pallotta (Roma, 1980) lavora dal 2000 come vj e sperimentatore impegnato nella produzione di videoistallazioni.  Teresa Ruggieri (Roma, 1965) è storica dell’arte contemporanea e fotografa.Amperio di Francesco Alliaud, Piero Ciccotti, Michele Monti, Harald Pizzinini, Francesca Taurino2005, Betacam, 7’Le sventure elettrostatiche di un amoroso ragazzino dalla testa quadrata. Francesco Alliaud (Torino 1977), Pietro Ciccotti (Roma, 1976), Michele Monti (Ivrea, TO, 1979), Harald Pizzinini (Brunico, BZ, 1978) e Francesca Taurino (Torino, 1983) si sono diplomati in cinema d’animazione nel 2005 al Centro Sperimentale di Cinematografia, sede del Piemonte.Sensi di Valentina Ventimiglia, Alessia Cordini, Gabriele Barrocu, Giovanna Ferrari, Valeria Ghignone, Francesco Riginelli2004, Betacam, 4’ 52”Sei episodi, sei stili diversi per rendere attraverso le immagini, con humor, i cinque sensi. Più uno. V. Ventimiglia(Palermo, 1983), A. Cordini (Desenzano, BS, 1975), G. Barrocu(Acqui Terme, AL, 1977), G. Ferrari (Bologna, 1979), V. Ghignone(Pinerolo, TO, 1983) e F. Riginelli (Roma, 1979) si sono diplomati in animazione nel 2005 al CSC/Piemonte.Guarigione spirituale di Davide Catraro e Marvin Milanese2005, Betacam, 3’45”Un seme si posa e germoglia. Un albero. Poi l’uomo. Costruisce case, compra, mangia, vende, uccide, si uccide, si illumina, fa la guerra. Ma è solo un sogno? Forse. Di sicuro, il risveglio sarà pesante.Davide Catraro (Loreto, AN, 1977) è diplomato in Video Design al LED. E’ collaboratore dello studio 47thfloor. Marvin Milanese(Desenzano del Garda, BS, 1979) è diplomato in Comunicazione all’ISC. È fondatore e art director dello studio 47thfloor.L’uomo del meteo di Studio Delicatessen2005, Betacam, 5’Atmosfera stile anni ’50. L’uomo del Meteo vola nel cielo e manovra le nuvole. Ma un giorno una nuvola decide di scappare. Cristiana Valentini (Reggio Emilia, 1970) è autrice di cartoni animati e illustrazioni. Gabriele Fantuzzi (Reggio Emilia, 1967) è disegnatore, animatore e direttore artistico della rivista ‘Ultratomato’. Dal 1998 lavorano insieme come Studio Delicatessen. Italiani Indipendenti 07 download (pdf 3464 Kb)  

Date spettacolo

23

Maggio, 2007

Teatro Cuminetti

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 60 eventi

27

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

28

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

30

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

30

Ottobre, 2020

20.30

IL TEATRO ALLA MODA DI BENEDETTO MARCELLO

Trento - castello del Buonconsiglio

30

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

31

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità