LOADING...

L’amor cortese @dicastelincastello

Una leggenda vuole che Castel Caldes sia stato teatro della prigionia di una giovane donna di nome Olinda, forse da identificarsi nella contessa Marianna Elisabetta Thun, che venne rinchiusa dal padre Rodemondo in una piccola stanza per impedirne il matrimonio con Arunte, menestrello di corte per il quale morì d’amore. La tormentata storia d’amore di Olinda e Arunte darà lo spunto per far rivivere nel maniero solandro, attraverso la musica e la narrazione, le atmosfere dell’amor cortese. Gruppi di rievocazione storica, menestrelli, giocolieri e giullari animeranno le strade del paese con una suggestiva realizzazione di un mercato medievale, di botteghe artigiane e taverne. Saranno anche riproposti antichi giochi nei quali potranno cimentarsi e sfidarsi bambini di tutte le età. La serata del venerdi sarà caratterizzata da un emozionante spettacolo teatrale sulla facciata del castello, ispirato alla storia di Olinda e Arunte.   Gruppi di rievocazione storica › White Company › Le Dame delle Civette › Associazione per la Storia e con › Lupus in Fabula › Li Buffoni di Corte › Il Villaggio degli antichi giochi a cura della Compagnia S. Giorgio e il Drago     Dal 6 giugno al 3 novembre Castel Caldes ospita la mostra della Collezione Cavallini Sgarbi, una ottantina di opere tra dipinti e sculture che vanno dal Quattrocento a metà Ottocento con capolavori di Guercino, Lotto, Artemisia Gentileschi, Cagnacci. La mostra, organizzata in collaborazione con l’Apt Val di Sole, il Comune di Caldes e il Servizio Attività culturali della Pat, racconta la storia della vera e propria impresa culturale della famiglia ferrarese Cavallini Sgarbi che ha dedicato all’arte tutta una vita.   Posto all’imbocco della Val di Sole e affacciato sul torrente Noce, il maestoso maniero domina il vicino paese di Caldes. L’aspetto attuale del castello è il risultato di varie fasi architettoniche iniziate nel Duecento e proseguite fino al XVI secolo. Tra il 1230 e il 1235 fu realizzato il primo nucleo, una torre a cinque piani che fungeva anche da residenza, realizzata per volere di Rambaldo e Arnoldo da Cagnò. Era utilizzata, insieme alla sovrastante Rocca di Samoclevo, per il controllo dei traffici commerciali della Val di Sole. Nel 1464 la ‘casa torre’ passò alla famiglia Thun che la ampliò, aggiungendo ulteriori corpi di fabbrica che hanno conferito all’edificio l’aspetto attuale. Ulteriori lavori di ampliamento furono condotti nel XVI secolo e furono eseguite decorazioni ad affresco in varie sale. Fu anche edificata l’attuale cappella nella corte prospiciente il castello, dedicata alla Beata Vergine Maria e interamente affrescata.

Date spettacolo

19

Luglio, 2019

Caldes

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 56 eventi

04

Ottobre, 2020

TEO TEOCOLI in Restyling

Teatro Auditorium Trento

organizzato da FiabaMusic
 

09

Ottobre, 2020

21.00

LA MISSA PAPÆ MARCELLI DI PALESTRINA

Trento – Badia di San Lorenzo

10

Ottobre, 2020

21.00

Davide Toffolo - UploadSounds

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

13

Ottobre, 2020

20.30

UN RITRATTO DI ISABELLA LEONARDA (1620-2020) ED ALTRE MONACHE COMPOSITRICI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

17

Ottobre, 2020

16.00

IL GATTO CON GLI STIVALI

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

18

Ottobre, 2020

11.00

LE MUSICHE DI SAN PIETRO

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

18

Ottobre, 2020

16.00

IL GATTO CON GLI STIVALI

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

21.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità