LOADING...

IL MARE IN CATENEcoreografia Francesco Ventrigliamusica originale Emiliano Palmieri e Massimo Facchini (per UNIVERSO S.p.a)con Francesco Ventriglia, Damiano Artale, Stefania Ballone, Chiara Borgia, Riccardo De Nigris, Marco Messina attore Enzo Curcurùdrammaturgia Stefano Ricci, Gianni Fortescene Paolo Calofiorecostumi Francesco Ventrigliainstallazioni video Enrico Zaccheodisegno luci Marco Filibeckproduzione Compagnia Eliopoli, La Biennale di VeneziaIl mare in catene è la nuova creazione del ballerino del Teatro alla Scala di Milano, Francesco Ventriglia che sarà in scena in prima assoluta il 22 e 23 giugno nell’ambito del 5. Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia e,successivamente il 18 luglio sarà presentato nel cartellone del Festival Pergine Spettacolo Aperto 2007. Francesco Ventriglia, ballerino affermato tra i pochi talenti scaligeri inclini alla coreografia, ha creato Il mare in catene, una riflessione sulla sfera erotica vissuta da corpi disabili. Ventriglia e la Compagnia Eliopoli, seguendo una personale interpretazione del tema il corpo e l’eros, hanno realizzato uno spettacolo che non è un racconto danzato sul sesso, ma sul senso erotico che un corpo, perfetto o perfettamente difettoso, può avere. Al centro dell’azione in scena assieme ai ballerini, una sedia a rotelle. Il corpo si impone limitazioni che diventano stimoli per scoprire nuove risorse, come un cieco sviluppa gli altri sensi a sua disposizione, così il corpo potenzia istintivamente le forze “sane” cercando un equilibrio per compensare le sue mancanze. Ne nasce una coreografia dall’architettura nuova, con una fisicità “diversa”, ma inaspettatamente armonica e lirica, in cui si esalta la sensualità del corpo mettendo a nudo la poesia e il dramma dei sentimenti. “L’idea parte da una riflessione. L’uomo, proteso verso il suo progetto di vita, studia un percorso che porti alla realizzazione degli obiettivi ai quali ha affidato la sua felicità. I mezzi in dotazione per raggiungere la meta sono: intelletto, cuore e un corpo-macchina perfettamente funzionante. Ma se improvvisamente il corpo-macchina subisce un guasto, una modifica del suo assetto, un rallentamento, è lecito credere di dover abbandonare la propria meta o forse sono solo i mezzi a disposizione e il percorso che devono cambiare? … I danzatori in scena, corpi integri, sono condotti su una strada coreografica esasperante che li porta ad una continua riorganizzazione fisica e a modificare la propria percezione dello spazio per poterlo dominare. Ma l’urgenza emotiva è data dalla ricerca dei corpi di un’espressione erotica appagante con la fisicità differente dell’handicap. E solo quando la potente energia fisica non basta a comunicare, si giustifica l’intervento della parola. Altri due elementi dominano la scena: acqua e terra, rispettivamente inizio e fine del ciclo di vita”.Francesco Ventriglia

Date spettacolo

18

Luglio, 2007

Teatro Tenda - Pergine

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 51 eventi

04

Ottobre, 2020

TEO TEOCOLI in Restyling

Teatro Auditorium Trento

organizzato da FiabaMusic
 

09

Ottobre, 2020

21.00

LA MISSA PAPÆ MARCELLI DI PALESTRINA

Trento – Badia di San Lorenzo

10

Ottobre, 2020

21.00

Davide Toffolo - UploadSounds

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

13

Ottobre, 2020

20.30

UN RITRATTO DI ISABELLA LEONARDA (1620-2020) ED ALTRE MONACHE COMPOSITRICI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

17

Ottobre, 2020

16.00

IL GATTO CON GLI STIVALI

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

18

Ottobre, 2020

11.00

LE MUSICHE DI SAN PIETRO

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

18

Ottobre, 2020

16.00

IL GATTO CON GLI STIVALI

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

21.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità