LOADING...

SCAPPO A TEATRO - MONNEZZA!

L’Uovo – Teatro Stabile di Innovazione (L’Aquila)MONNEZZA!Con Raffaello Mastrorilli, Leonardo CecchiTesti e regia Maria Cristina GiambrunoScene Antonio MassenaCostumi Chiara DefantMusiche originali Raffaello AngeliniAssistente regia Alessandro SeviOrganizzazione Antonella Rapagnani Amministrazione Marcella AngeliniRealizzazione scene Francesco Margutti, Mirella Capannolo Età consigliata: dai 10 ai 16 anni Spettacolo prodotto in collaborazione con Comune de L’Aquila Assessorato Politiche Servizi Tutela Ambientale nell’ambito del Progetto Voglio Cambiare! Cultura, ambiente e sviluppo sostenibile. Di spazzatura si muore. Ma di spazzatura si vive anche, nel bene e/o nel male, metaforicamente e non. Per sensibilizzare le giovani generazioni sulla problematica dello smaltimento dei rifiuti, uno spettacolo che attraverso i suoi mille linguaggi si propone di affrontare temi complessi e fondamentali per lo sviluppo armonico del nostro futuro. In scena due personaggi simili, ma diversi: uno scrittore clochard in perenne osservazione della vita dell’uomo e un acrobata prestigiatore. Alla magia dell’acrobata fanno da contraltare la concretezza dell’altro. Lo scrittore denuncia il consumismo esasperato. L’acrobata cerca di restituirgli il sorriso prospettandogli alternative di vita, con il riuso dei materiali e ipotesi di riciclo. Un terzo personaggio c’è, ma non compare mai sulla scena pur essendo sempre presente con le sue luminose citazioni. Ciascuno dei personaggi offre una propria percezione del problema e anche una comunità d’intenti su come affrontarlo. Attraverso suggestioni, emozioni e trasformazioni.Approfondimenti: Temi prevalenti dello spettacolo sono consumismo, spreco, sperpero delle risorse, raccolta differenziata, riciclo dei materiali e riuso delle eccedenze.Il Teatro Stabile d’Innovazione L’Uovo propone uno spettacolo/viaggio che introdurrà gli spettatori a queste tematiche, e ad altro ancora, attraverso la sensibilità degli attori, le suggestioni delle musiche, il fascino evocativo degli elementi scenici, gli incanti e, a volte, la crudezza delle immagini video, il gioco della luce e l’utilizzo delle diverse tecniche interpretative volte a suscitare soprattutto emozioni, come teatro vuole. Scopo dello spettacolo è far riflettere sull’urgenza di mettere riparo e fine ai danni enormi che comportamenti irresponsabili hanno arrecato e continuano ad arrecare all’ambiente e a chi lo vive. Perciò, a partire da Monnezza! è possibile riflettere sulla enorme quantità di rifiuti che soffoca umani, fauna e flora, che avvelena terra e acqua e che potrebbe non esistere seguendo la “filosofia delle 4R”: Riduzione, Riciclo, Riutilizzo, Recupero. Ciascuno di essi, complementari tra loro, può promuovere basilari norme di comportamento e favorire l’acquisizione di prassi quotidiane più intelligenti.

Date spettacolo

15

Marzo, 2010

Teatro Cuminetti

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 63 eventi

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

20.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

25

Ottobre, 2020

20.30

TRE SORELLE

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

28

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità