LOADING...

SF Jazz Collective - USA

SFJazz Collective [USA]Miguel Zenon sax alto, flauto Mark Turner sassofoni Avishai Cohen trombaRobin Eubanks trombone Stefon Harris vibrafono Edward Simon pianoMatt Penman c/basso Eric Harland batteriaIl jazz è un fenomeno musicale vivo, soggetto a continue metamorfosi, a contatti e contaminazioni tra culture: si alimenta dello scambio continuo tra musicisti di generazioni, caratteri e stili differenti. La nascita di gruppi nuovi, che mettono in contatto personalità diverse, è all’ordine del giorno. Lo scambio nasce sovente da spunti occasionali, ma sempre più spesso si sviluppa all’interno di associazioni e istituzioni, dove i musicisti si confrontano, decidono di mettere in comune pratiche e poetiche, performance e insegnamento. L’associazione San Francisco Jazz si inserisce tra le realtà più attive e prolifiche di oggi, attraverso l’organizzazione di concerti e di un importante festival, di corsi superiori e master per strumentisti, ma soprattutto con la creazione del Jazz Collective, un ottetto che riunisce alcuni tra i musicisti più dotati della scena contemporanea. L’organico strumentale rimane inalterato, con due sax, tromba e trombone, vibrafono, piano, contrabbasso e batteria, ma i solisti ruotano, e si alternano davvero i più bei nomi oggi in circolazione. Della formazione che registrò il primo documento discografico di SF Jazz Collective, nel 2004, facevano parte ad esempio il vibrafonista Bobby Hutcherson, il sassofonista Joshua Redman, il trombettista Nicholas Payton, il batterista Brian Blade. Successivamente furono della partita Joe Lovano e Dave Douglas. Mark Turner, al sax tenore nell’edizione 2010 della band, è solista di notevole originalità e intensità espressiva, compositore di talento, già apprezzato agli Itinerari Jazz di Rovereto qualche anno fa con il Fly Trio. L’ottimo trombonista Robin Eubanks è membro da molto tempo del quintetto di Dave Holland, e il batterista Eric Harland, ascoltato lo scorso anno a Rovereto proprio con Holland, ha senz’altro lasciato il desiderio di un ulteriore apprezzamento. Particolare attenzione meritano anche il giovane trombettista Avishai Cohen, il formidabile vibrafonista Stefon Harris e il pianista di origine venezuelana Ed Simon. Accanto alle composizioni originali, la band si concentra ogni anno sul repertorio di un grande che ha fatto la storia del jazz: dopo Ornette Coleman, John Coltrane, Thelonious Monk, Wayne Shorter e McCoy Tyner, quest’anno sarà la volta del pianista Horace Silver, fondatore con ad Art Blakey dei Jazz Messengers.

Date spettacolo

22

Marzo, 2010

Trento - Teatro Auditorium

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 64 eventi

20

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

20

Ottobre, 2020

21.00

Caravaggio

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

21

Ottobre, 2020

20.30

MMContemporary Dance Company - Duo d’Eden e Pastorale

Teatro Sociale Trento

Prima assoluta

22

Ottobre, 2020

21.00

VITTORIO SGARBI presenta CARAVAGGIO e BURRI

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

20.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

27

Ottobre, 2020

alle 17.30, 18.30, 19.30, 20.30 e 21.30

TAPPA 1 - LE COSE FALSE

Spazio archeologico

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità