LOADING...

TEATRO - DORMONO TUTTI SULLA COLLINA

Un monologo ispirato alla vita di Fernanda PivanoconMaura PettorrusoMusiche di Fabrizio De AndrèTratte da "Non al denaro, non all’amore, né al cielo"Musica eseguita dal vivo daDaniele Filosi - chitarreGabriele Muscolino – contrabbassoMarco Stagni – voce, chitarra, bouzoukiTesti tratti da:Fernanda PivanoCesare PaveseEdgar Lee MastersErnest HemingwayAllen GinsbergUn viaggio magico, poetico, travolgente.Un incontro.L’antologia di Spoon River arriva in Italia grazie alle curiose mani di Cesare Pavese.E’ l’inizio di una storia. Una storia grande.E’ la storia dell’America, l’altra America, che sbarca in Europa.E’ la storia di traduzioni sottobanco, di censure.E’ la storia di una cartolina che arriva da Cortina, firmata Ernest Hemingway.E’ la storia di una donna che ’viveva in una casa superprivilegiata a tuffare le mani nelle gemme’.E’ la storia del dell’urlo della beat generation.E’ una storia da ascoltare.Dove sono Elmer, Herman, Bert,Tom e Charley,l’abulico, l’atletico, il buffone,l’ubriacone, il rissoso?Uno trapassò in una febbre,uno fu arso nella miniera,uno fu ucciso in rissa,uno morì in prigione,uno cadde da un ponte lavorando per i suoi cari -tutti, tutti dormono, dormono,dormono sulla collina.Nel 1930 Cesare Pavese, assetato di ’conoscenza’ e sempre alla ricerca di nuove realtà, si fa mandare dagli Stati Uniti la ‘Spoon River Anthology’ di Edgar Lee Masters.Qualche anno dopo Fernanda Pivano, la ragazza allora allieva di Pavese che avrebbe poi portato in Italia e tradotto i più grandi autori della nuova cultura americana, riceve il libro. E inizia a tradurlo. Quasi per sfida. Quasi per gioco. E se ne innamora perdutamente. Si innamora di ’quel ragazzo a cui l’anima volò via’, e all’insaputa del suo maestro lo traduce.E’ l’inizio folgorante di una storia incredibile, una storia che sembrerebbe un meraviglioso romanzo se non fosse storia vera, vissuta da una grande protagonista, ’Nanda’, e dai suoi straordinari compagni di viaggio: lo stesso Pavese, Ernest Hemingway, conosciuto a Cortina e mai più dimenticato, Allen Ginsberg e la beat generation emergente.Una storia bellissima che non può che avere come trama musicale la trasposizione della stessa Antologia di Spoon River ad opera di uno dei più grandi musicisti italiani, Fabrizio De Andrè. ‘Non al denaro, non all’amore, né al cielo’, la poetica e affascinante trasposizione musicale di alcune poesie dell’immensa opera di Masters. Un matto, un medico, un chimico, un blasfemo, un ottico, un giudice, un malato di cuore, e infine il suonatore Jones riprendono vita nell’opera di De André. Degna colonna sonora a questa storia che parla di sogni, di meraviglie, di sofferenze, dicoraggio."E l’anima d’improvviso prese il volo,ma non mi sento di sognare con loro,no, non mi riesce di sognare con loro"Un malato di cuore,Fabrizio De Andrè

Date spettacolo

26

Agosto, 2009

Trento - Giardino S.Chiara

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 58 eventi

20

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

20

Ottobre, 2020

21.00

Caravaggio

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

21

Ottobre, 2020

20.30

MMContemporary Dance Company - Duo d’Eden e Pastorale

Teatro Sociale Trento

Prima assoluta

22

Ottobre, 2020

21.00

VITTORIO SGARBI presenta CARAVAGGIO e BURRI

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

23

Ottobre, 2020

20.30

BAROCCO SACRO: GIOVANNI LEGRENZI

Trento – Chiesa di San Francesco Saverio

24

Ottobre, 2020

20.00

Caterina Cropelli - UploadSounds

Pergine - Teatro Comunale

27

Ottobre, 2020

20.30

l'Ateneo dei Racconti

Teatro SanbàPolis Trento

27

Ottobre, 2020

21.00

Nomad - In cammino con Bruce Chatwin

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

29

Ottobre, 2020

20.30

STORIE DI MARE E PICCOLE TERRE

Teatro Auditorium Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità