LOADING...

Compagnia Naturalis Labor - La Catedral - Nunca antes de la medianoche

Coreografia Luciano PadovaniAssistente Silvia BertoncelliCoreografie di tango Margarita Klurfan, Walter Cardozo Scenografia Mauro ZocchettaInterventi sonori Carlo Carcano Costumi realizzati dal Gruppo Sarti dell’ Associazione Artigiani della Provincia di Vicenza coordinati da Paola GirardiTecnici Luca Diodato, Francesca MolonVideo realizzato in collaborazione di Cochabamba 444, PadovaRegia Luciano PadovaniRiprese video Marco MunariniPost produzione video VideomakerOrganizzazione Enrica CrivellaroPromozione e distribuzione Gabriella PalatiniFotografia Marco Caselli NirmalDanzatori Silvia Bertoncelli, Walter Cardozo, Giannalberto de Filippis, Margarita Klurfan, Luciano Padovani, Luca ZangheriCoproduzione di Oriente OccidenteSpettacolo realizzato con il sostegno del Ministero dei Beni e Attività Culturali, Comune di Comacchio, Comune di Vicenza, Regione Veneto – Arco Danzadurata 60 minutiIl tango strega, ce lo dice la letteratura, la musica, il ballo. Da Buenos Aires alle metropoli occidentali e orientali. E con sempre maggiore frequenza, tra i coreografi delle ultime generazioni, si impasta con la danza contemporanea. Accade in Argentina come in Europa, complici migrazioni, viaggi, scambi. E’ così che una delle coproduzioni italiane del Festival 2007, La Catedral – Nunca antes de la medianoche (Mai prima della mezzanotte) di Luciano Padovani parte dal tango e da uno dei suoi luoghi di culto per creare una storia di oggi. Padovani, che con la sua compagnia Naturalis Labor ha all’attivo parecchie creazioni e uno stile di movimento imparentato con il contact nord-europeo, da qualche anno ha iniziato a percorrere le vie della seduzione tanguera. Il nuovo spettacolo lo vede in scena insieme ai suoi danzatori tra cui la fedele collaboratrice Silvia Bertoncelli, mischiati a una coppia di ballerini argentini, Walter Cardozo e Margarita Klurfan. Il titolo del lavoro rimanda al nome di una vecchia milonga di Buenos Aires, poi abbandonata, nella quale Padovani immagina si ritrovi un gruppo di persone pronto a percorrere centinaia di chilometri per andare a ballare o ascoltare un musicalizador… Una tribù legata da una passione. “E’ uno spettacolo – dice il coreografo, in cui vorrei arrivare a un abbraccio, a una fusione tra il tango, il contact, la danza contemporanea, cercando però anche di raccontare una storia attraverso il filtro affascinante di questo ballo, con i suoi riti, i suoi sguardi, le sue iniziazioni”. Un’esigenza di drammaturgia che negli intenti è elemento chiave dello spettacolo. Oriente Occidente 2007 download (pdf 11 Kb)  

Date spettacolo

03

Settembre, 2007

Teatro Sociale

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 57 eventi

18

Febbraio, 2020

20.30

NUOVO BallettO di ToscanA in CENERENTOLA

Teatro Comunale di Bolzano

18

Febbraio, 2020

21.00

LE CREATURE DI ANDREA

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

19

Febbraio, 2020

9.15 e 11.15

IN THE WEB

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

20

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

20

Febbraio, 2020

20.45

GERSHWIN SUITE / SCHUBERT FRAMES

Teatro Comunale - Pergine

21

Febbraio, 2020

17.30

Foyer grande prosa - Libri da ardere

Sala Proclemer teatro Sociale

21

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

21

Febbraio, 2020

21.00

LOVE POEMS

Teatro Cles

22

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

22

Febbraio, 2020

20.30

VIA PACIS - concert

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità