LOADING...

CONOSCENZA E INCANTO - CASTEL ROMANO

Nella realizzazione di un rapporto virtuoso tra patrimonio architettonico e identità collettiva, il fattore “conoscenza” assume un particolare rilievo. E’ dunque importante mettere in atto un percorso di comunicazione in grado di valorizzazione i tanti tesori presenti sul territorio: palazzi, castelli, bastioni, chiese, conventi. Risponde a questo obiettivo l’iniziativa che l’Assessorato provinciale alla Cultura ha messo in calendario per il mese di settembre 2011, raccogliendo le proposte di alcune realtà attive sul territorio trentino nella valorizzazione del patrimonio storico e architettonico e affidandone il coordinamento organizzativo al Centro Servizi Culturali Santa Chiara.Il programma spazia su un ventaglio di iniziative che, attraverso spettacoli a carattere storico e visite guidate, favoriranno la conoscenza di edifici, alcuni dei quali di proprietà privata, solitamente esclusi al pubblico, ma la cui presenza sul territorio rappresenta una testimonianza di grande rilievo del nostro passato.L’Associazione Dimore Storiche Italiane ha programmato, infine, un programma di visite guidate, in alcuni casi curate dagli stessi proprietari degli edifici, che faranno scoprire al pubblico la bellezza del Palazzo Azzolini – Malfatti di Ala; della chiesetta di San Vito di Cles, di Palazzo Priami Madernini Marzani di Villa Lagarina e del Parco giardino di Villa Cesarini Sforza a Terlago.Il FAI – Fondo Ambiente Italiano, ha messo in calendario per le giornate del 17 e 18 settembre un doppio appuntamento al Castello di Avio. Grazie alla presenza di tre gruppi di rievocazione storica, i guerrieri medievali raffigurati nell’affresco della Casa delle Guardie prenderanno magicamente vita per accogliere i visitatori e per illustrare armi e tecniche di combattimento, mentre gli arcieri si esibiranno in prove di tiro. Non mancheranno cantastorie e musici con i loro strumenti d’epoca.La sezione regionale dell’Istituto Italiano dei Castelli porterà invece nella Valle del Chiese – a Castel Romano (nel comune di Pieve di Bono) e a Castel San Giovanni (nel comune di Bondone) – la rievocazione storica allestita dal gruppo “Lanzi Lodron” con armi e costumi, riproduzioni fedeli degli originali tratte da affreschi e stampe del XV e XVI secolo. I Lanzichenecchi daranno vita ad una serie di combattimenti e spettacoli in costume.Castel Romano – Por (comune di Pieve di Bono)Costruito intorno al XII secolo sul dosso di Sant’Antonio, è un castello-torre dalla singolare struttura architettonica a base poligonale. Appartenne inizialmente agli Appiano, in seguito ai Conti d’Arco e passò definitivamente ai Lodron nel XIV secolo. Ampliato in epoca rinascimentale, fu più volte saccheggiato e ridotto ad un cumulo di macerie durante la Prima Guerra Mondiale. Negli ultimi anni è stato fatto oggetto di interventi di recupero che lo hanno restituito all’utilizzo della comunità.Visite guidate a Castel Romano (Pieve di Bono) con rievocazione storica Dalle ore 10,00 alle 18,00 (Rievocazione storica dalle 14,00 alle 18,00)Ingresso libero

Date spettacolo

18

Settembre, 2011

POR (Comune di Pieve di Bono)

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 57 eventi

18

Febbraio, 2020

20.30

NUOVO BallettO di ToscanA in CENERENTOLA

Teatro Comunale di Bolzano

18

Febbraio, 2020

21.00

LE CREATURE DI ANDREA

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

19

Febbraio, 2020

9.15 e 11.15

IN THE WEB

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

20

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

20

Febbraio, 2020

20.45

GERSHWIN SUITE / SCHUBERT FRAMES

Teatro Comunale - Pergine

21

Febbraio, 2020

17.30

Foyer grande prosa - Libri da ardere

Sala Proclemer teatro Sociale

21

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

21

Febbraio, 2020

21.00

LOVE POEMS

Teatro Cles

22

Febbraio, 2020

20.30

Libri da ardere

Teatro Sociale Trento

22

Febbraio, 2020

20.30

VIA PACIS - concert

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità