LOADING...

I senzatetto dell’amore

I "senzatetto" hanno trovato casa. Anzi, cinque case con uso di spettacolo. Venerdì 9 ottobre, da Tione, inizia il tour provinciale di cinque date dello spettacolo "I senzatetto dell’amore", prodotto dal Centro Servizi Culturali Santa Chiara per la regia di Francesco Ghilardi e il coordinamento di Carmine Ragozzino. I "senzatetto dell’amore" torna in scena dopo il fortunato debutto di maggio al Teatro Sociale di Trento e dopo una tappa estiva a luglio nella rassegna di Denno. I "senzatetto" - cantanti, musicisti, attori - chiamano il pubblico della periferia a vivere le storie che fanno da sfondo ad alcune delle più belle canzoni italiane senza tempo che diventano l’occasione per un intreccio di sentimenti e per una sperimentazione vincente di un modo inedito e stimolante di stare sul palcoscenico. I "senzatetto", infatti, si svelano brano dopo brano, scena dopo scena nella loro capacità artistica e nella sfida costante di uno spettacolo dove "tutti fanno tutto": i musicisti che recitano, i cantanti suonano, il corpo di ballo fa l’uno e l’altro. Una scelta inconsueta e coraggiosa che è stata premiata dal pubblico del Sociale e da quello di Denno con larghe dosi di meraviglia e di applausi. La musica, certo, resta l’anima dei "Senzatetto dell’amore". Musica che suscita emozioni e ricordi per tutte le età (da Battisti a Fossati, da Cementano a Ruggeri, tanto per citare solo alcuni degli autori). Ma quella dei "senzatetto" è musica che cerca di farsi storia, carattere, riflessione - ovviamente godibile e divertente - nello sforzo dei personaggi di calarsi dentro le atmosfere e raccontare teatralmente ciò che le musiche ha ispirato. Un’operazione che nasce dal fruttuoso laboratorio Artealcentro, diretto da Francesco Ghilardi, che è la continuazione e lo sviluppo delle esperienze che in questi anni hanno portato sul palco eventi quali "Tommy", "The wall", "Onde e frequenze". Eventi che hanno dato la misura - prima sconosciuta - delle risorse artistiche giovanili del Trentino. Una misura, una dimensione, che è stata colta dall’assessorato provinciale alle politiche giovanili, dal Coordinamento teatrale trentino e dai comuni che hanno offerto la disponibilità ad ospitare lo spettacolo nella rssegna "I sabati diversi". Si ripete dunque l’eseperienza che già lo scorso anno ebbe successo con il tour di "Onde e frequanze" - il viaggio nella musica e nella letteratura internazionale - che era guidato anche allora dalla coppia Ghilardi - Ragozzino. Il progetto avviato ormai cinque anni fa a Trento, (col sostegno del Comune) dal Centro Santa Chiara è cresciuto in dimensione e qualità. Lo testimonia l’interesse manifestato anche all’estero - in particolare a Budapest, che potrebbe diventare una delle tappe del tour.Note di regiaSi tratta di uno spettacolo di musica dal vivo e teatro. L’obiettivo principale nel percorso laboratoriale, è stato quello di sottolineare per tutti i partecipanti l’importanza dello stare in scena a prescindere dal ruolo e dalla propria forma espressiva.Quindi, rispetto ai precedenti lavori principalmente orientati alla musica, non c’è sul palco una distinzione tra attori, cantanti, musicisti e danzatori, dal momento che ognuno di essi è un personaggio della storia.Musicalmente è un omaggio alla canzone italiana, in tutte le sue sfaccettature, dalla canzone d’autore, alla canzone pop, alla canzone demenziale, etc etc. Il tutto pescando in epoche diverse e con arrangiamenti musicali che diventano “trasversali” alle epoche stesse. Il titolo prende spunto dalla canzone “La cosa” di Calabrese-Carrà, portata al successo da Cocchi e Renato nel lontano 1973.SinossiIn un percorso improbabile, personaggi apparentemente bizzarri popolano lo spazio scenico, lo fanno con la musica, la poesia, le parole, la danza. Raccontano storie d’amore, cronache quotidiane pescate nella massa delle esistenze comuni. Prendersi, perdersi rincorrersi, amarsi, lasciarsi di questo parlano le vicende narrate con lucida ironia, sensibilità, humor, spirito graffiante, e talvolta vera commozione. Questi sono i senzatetto dell’amore Uomini e donne con nomi che ricordano noti amanti del passato a testimonianza della continuità e insolubilità delle umane tribolazioni d’amore.In questo spazio senza tempo i personaggi incrociano i loro destini in un epilogo rivelazione della potenza di due parole atte a descrivere il senso ultimo dell’essere al mondo: “ti amo”.Il castIl narratore, Lucia Poli Emma, Elisa Rossetti Lupo@lberto, Alessandro Pedrotti Ruggero, Tiziano Pisetta Eva, Angela GiacomoniAlice, Michela FedrizziEugenia, Giovanna Gruber Dario, Manuel Moretti Erica, Gabriella Sinella Cesare, Luca Casagranda Penelope, Giorgia EndriciPrimo, Simone CobbeAccompagnatori del narratore Emanuele Cavallini, Francesco GhilardiDa un’ Idea di Francesco Ghilardi, Marina Sfregoli, e del progetto laboratorio ArteAlCentroTesti originali Francesco Ghilardi, Marina Sfregoli, Elena Bizzotto, Vania Brun, Michela Fedrizzi, Giorgia EndriciFrammenti letterari ispirati ad A.Albanese, S.Benni, M.Ophuls, C.Pavese, T.WilliamsMusiche di L.Battisti, V.Capossela, A.Celentano, F.De Andrè, N.Ferrer, G.L.Ferretti, I.Fossati, E.Ruggeri, D.Vergassola, e altriProgetto luci William TrentiniDirezione musicale Luca Casagranda e Manuel MorettiCoreografie e movimenti di scena Angela GiacomoniCostumi e allestimento scenico Marina Sfregoli, con la collaborazione di Sara Campestrini e Griselda GiraudoSuono Gigi ZeniAssistenti di scena Paola Zanon, Silvia ZanonProgetto grafico Michele BosoPromo video Ilir KertushaAiuto regia Marina SfregoliCoordinamento generale Carmine RagazzinoRegia Francesco Ghilardi

Date spettacolo

09

Novembre, 2007

Tione, Teatro Comunale

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 51 eventi

28

Febbraio, 2020

21.00

Richard Dawson

Teatro SanbàPolis Trento

EVENTO ANNULLATO

29

Febbraio, 2020

21.00

Jérôme Bel - ISADORA DUNCAN

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

29

Febbraio, 2020

21.00

LOVE POEMS

Teatro Monte Baldo Brentonico

01

Marzo, 2020

11.00

Suoni e visioni: Mart Tumb Tuuum

Mart

EVENTO ANNULLATO

01

Marzo, 2020

16.00

UN MONDO DI ILLUSIONI

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

EVENTO ANNULLATO

03

Marzo, 2020

20.30

HUBBARD STREET DANCE CHICAGO

Teatro Sociale Trento

EVENTO ANNULLATO

03

Marzo, 2020

21.00

IL PARADISO PROBABILMENTE di Elia Suleiman

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

05

Marzo, 2020

20.30

Morte di un commesso viaggiatore

Teatro Sociale Trento

05

Marzo, 2020

21.30

LETTUCE

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

06

Marzo, 2020

17.30

Foyer grande prosa - Morte di un commesso viaggiatore

Sala Proclemer teatro Sociale

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità