LOADING...

Psa 08 - Il sacro segno dei mostri

ideazione e regia Danio Manfredini con Simona Colombo, Cristian Conti, Afra Crudo, Vincenzo Del Prete, Danio Manfredini, Giuseppe Semeraro, Carolina Talon Sampietri,luci Maurizio Vianiproduzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, CTB Teatro Stabile di BresciaIl sacro segno dei mostri indaga il mondo e l’atmosfera del disagio psichico, tema caro a Danio Manfredini che per anni ha insegnato pittura in una casa di cura di Milano per malati psichici. I sentimenti, le sensibilità di alcune di queste figure, sono il fulcro di questa creazione. “Fu intorno ai trent’anni che entrai a lavorare come conduttore dell’atelier di pittura presso una comunità psichiatrica nata a seguito della Legge 180 che prevedeva il superamento della vecchia istituzione manicomiale. Entrai in quel contesto con l’attenzione di chi entra nella foresta. Non si trattava di confrontarsi con belve feroci ma con esseri umani imprevedibili, fragili e vulnerabili. Provavo soggezione, timore e attrazione. Ogni paziente con cui venivo a contatto era un mondo unico, misterioso. Stavo in ascolto, parlavo poco, capivo che dovevo fare attenzione a come mi muovevo nello spazio, imparavo a essere presente senza invadere. Ho lavorato dodici anni con quelle persone; mi sono licenziato da otto. Lasciare la comunità fu difficile e in qualche modo lacerante. Nel corso di quegli anni avevo scritto diversi appunti, stralci di conversazioni con loro, accadimenti particolari. Ho rovistato nei quaderni in cerca di queste tracce. Questi frammenti sono stati il punto di partenza per il lavoro con gli attori, insieme a foto, qualche video, e soprattutto i miei racconti”. Danio Manfredini Vincitore del Premio Ubu 2004 con Cinema Cielo, come miglior spettacolo, Danio Manfredini, da anni porta avanti un lavoro basato su una ferrea precisione e disciplina che, unite alla straordinaria sensibilità che lo caratterizza, danno vita a piccoli gioielli di intensa emozione. Per Danio, per la sua sensibilità sottile ed esasperata, i matti non sono molto diversi da noi. Sono persone che vivono e sentono con troppa intensità sensazioni ed emozioni, e per questo sono insieme fragili ed eccessive, inquiete ed instabili. Ai suoi occhi la follia, sembra di intuire, è una ferita che ci portiamo tutti dentro, ma che le regole e le convenzioni sociali riescono ad occultare, a sedare, a consolare, un dolore che gli affetti possono farci dimenticare.Oliviero Ponte di Pino

Date spettacolo

15

Luglio, 2008

Pergine - Teatro Tenda

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 115 eventi

22

Novembre, 2019

17.30

Foyer grande prosa - La scuola delle mogli

Sala Proclemer Teatro Sociale

22

Novembre, 2019

20.30

La scuola delle mogli

Teatro Sociale Trento

22

Novembre, 2019

21.00

VINICIO CAPOSSELA

Teatro Auditorium Trento

23

Novembre, 2019

16.00

AVANTI... PERMESSO

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

23

Novembre, 2019

18.00

L'arte della fuga

Mart

23

Novembre, 2019

20.30

La scuola delle mogli

Teatro Sociale Trento

23

Novembre, 2019

21.30

GARY BARTZ - MAISHA

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

24

Novembre, 2019

16.00

AVANTI... PERMESSO

Teatro Benvenuto Cuminetti Trento

24

Novembre, 2019

16.00

La scuola delle mogli

Teatro Sociale Trento

24

Novembre, 2019

21.00

MARCO GOLDIN - La grande storia dell'impressionismo

Teatro Auditorium Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità