LOADING...

Psa 08 - Normale coreografia di Francesco Ventriglia

Anche la follia merita i suoi applausi regia e coreografia Francesco Ventriglia musiche di Emiliano Palmieri con gli allievi del laboratori danza PSA e laCompagnia Eliopoliproduzione Festival Pergine Spettacolo Aperto - Compagnia Eliopoli Normale indagherà la normalità della follia! Il coreografo Francesco Ventriglia non affronterà con il suo spettacolo le tematiche mediche della patologia psichiatrica ma, quel concetto di normalità fatta di regole, al di fuori delle quali non è possibile vivere senza essere accusati di anormalità e di follia. Normale si articolerà in due momenti distinti, all’interno e all’esterno del Padiglione Perusini, unica testimonianza tangibile di quelle che erano le strutture manicomiali di Pergine, messa in disuso da pochi anni. Il primo momento dello spettacolo si svolgerà all’interno del padiglione, nella zona dei bagni, dove saranno realizzate delle performance con i ragazzi dei laboratori danza di PSA, mentre all’esterno in uno spazio scenico creato di fronte alla facciata e alle grate di sicurezza, si svolgerà lo spettacolo che vedrà come protagonisti anche una sezione giovane della Compagnia Eliopoli di Milano. Il coreografo scaligero dopo aver affrontato un tema come l’amore per i disabili si confronta ora con un altro grande tema: la follia. “Vorrei rappresentare la follia che si nasconde dietro la normalità e viceversa: spesso il manicomio, la detenzione, ce la costruiamo noi stessi perché abbiamo paura di uscire dalle rassicuranti regole di una normalità imposta dalla società”. Spinto dalla sua sensibilità e stimolato dall’argomento Ventriglia ha iniziato ad indagare il tema della follia attraverso gli scritti di Alda Merini ed ha così sviluppato una ricerca che si basa sulla riflessione della condizione umana e della creatività coreografica.Così come è stato per Il mare in catene, la coreografia di Normale diventa un procedimento in cui Ventriglia dà una suggestione e i danzatori la arricchiscono di volta in volta con la loro interiorità, ne nasce un procedimento in crescendo di intensità che porta i danzatori a trovare quasi un nuovo modo di danzare e sicuramente un nuovo approccio col movimento.

Date spettacolo

18

Luglio, 2008

Pergine - Padiglione Perugini ex Ospedale Psichiatrico

Cerca uno spettacolo

Periodo

Teatri

Tematiche

Rassegne

Sono presenti 53 eventi

25

Febbraio, 2020

21.00

MARIO BOTTA. OLTRE LO SPAZIO

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

27

Febbraio, 2020

21.00

Io non sono un gabbiano

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

28

Febbraio, 2020

21.00

Richard Dawson

Teatro SanbàPolis Trento

29

Febbraio, 2020

21.00

Jérôme Bel - ISADORA DUNCAN

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

29

Febbraio, 2020

21.00

LOVE POEMS

Teatro Monte Baldo Brentonico

01

Marzo, 2020

11.00

Suoni e visioni: Mart Tumb Tuuum

Mart

01

Marzo, 2020

16.00

UN MONDO DI ILLUSIONI

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

03

Marzo, 2020

20.30

HUBBARD STREET DANCE CHICAGO

Teatro Sociale Trento

03

Marzo, 2020

21.00

IL PARADISO PROBABILMENTE di Elia Suleiman

Auditorium Fausto Melotti Rovereto

05

Marzo, 2020

20.30

Morte di un commesso viaggiatore

Teatro Sociale Trento

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità