LOADING...

27 Marzo 2022

VOCI IN SALA: Eichmann, dove inizia la notte

​Se dovessimo pensare a uno dei punti di svolta della storia recente del Novecento,  in termini di ricerca sull’umano, uno di questi punti sarebbe senza dubbio il processo al gerarca nazista Adolf Eichmann. È il 1960 quando uno dei primi teorizzatori della cosiddetta “Soluzione finale” viene arrestato in Argentina dal Mossad, e condotto in Israele davanti a un Tribunale con l’accusa di aver spietatamente perseguito lo sterminio degli ebrei.
È il 2021 quando Stefano Massini, drammaturgo, e Mauro Avogadro, regista,  decidono di mettere in scena lo spettacolo “Eichmann. Dove inizia la notte”, che ricostruisce il pensiero del nazista attraverso i verbali degli interrogatori e gli atti del processo. A fare da contraltare a Eichmann, interpretato da Paolo Pierobon, è il personaggio di Anna Harendt, interpretato da Ottavia Piccolo.
Proprio la Piccolo ci conduce alla scoperta dello spettacolo in questa nuova puntata di Voci in sala a cura di Chiara Marsilli.
Buon ascolto!

 

VOCI IN SALA: EICHMANN. Dove inizia la notte
Ideato, scritto e letto da Chiara Marsilli
con la partecipazione di Ottavia Piccolo
produzione Centro Servizi Culturali S.Chiara

Ascolta la traccia

Ultime news

Rimani aggiornato sulle nostre novità